Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

RISCHIO DI INCENDIO O DI SHOCK ELETTRICO: SIATE PRUDENTI NEL MANEGGIARE LE VECCHIE CATENE LUMINOSE

Quando le lampadine delle vecchie catene luminose smettono di funzionare una dopo l’altra, i filamenti ancora funzionanti brillano di più, ma diventano anche più caldi, raggiungendo temperature fuori dalla norma. Durante i test condotti da TÜV Rheinland, le temperature delle singole lampadine elettriche hanno raggiunto i 200°C, temperatura che costituisce un notevole rischio d’incendio. Le catene luminose con isolamento, oggi non più legali, presentano anche un alto rischio di shock elettrico, causato dal degrado della plastica.

luci-di-natale

Verificate eventuali danni delle catene luminose prima dell’uso

Nell’autunno 2016, gli ispettori di TÜV Rheinland hanno testato vecchie catene luminose in possesso di privati, che i proprietari intendevano riutilizzare durante il periodo natalizio. Il problema è che, in base alle attuali normative, molte di queste catene luminose non potrebbero essere in vendita. Le lampadine diventano troppo calde, non c’è più isolamento e, in molti casi non ci sono istruzioni per la sicurezza. “Tutte le catene luminose, in particolare quelle molto vecchie, dovrebbero essere accuratamente ispezionate ogni volta prima di utilizzarle, per vedere se ci sono difetti. Se le lampadine delle vecchie catene luminose non funzionano e non si hanno a disposizione ricambi originali, le catene luminose in questione devono essere smaltite, in modo corretto”, dichiara Rainer Weiskirchen di TÜV Rheinland.

Questo è il motivo per cui le moderne catene luminose con tecnologia a LED stanno sostituendo le vecchie decorazioni luminose a bulbi. E giustamente: le persone che addobbano balconi, alberi di Natale o abitazioni con i LED risparmiano elettricità e denaro. “Nonostante all’inizio la spesa sia più alta, vale la pena procedere con l’investimento perché le decorazioni luminose a LED sono più economiche e a lunga durata. Inoltre, hanno prestazioni migliori in termini di sicurezza”, dice Thomas Haupt, esperto di sicurezza dei prodotti in TÜV Rheinland. Al contrario, le vecchie catene luminose tendono a consumare molta energia elettrica.

L’etichettatura deve essere chiaramente identificabile

Se si desidera che le catene, i tubi o le reti luminose durino per più di una stagione natalizia, è necessario acquistarle da rivenditori affidabili, ed è anche importante che le istruzioni di sicurezza siano scritte in lingua locale e che il nome e l’indirizzo del produttore siano indicati sulla confezione. Un’altra cosa da verificare, quando si acquistano le luci, è il marchio GS. Tale marchio garantisce sicurezza ed è emesso da fornitori quali TÜV Rheinland. Per quanto riguarda le illuminazioni da esterno, è molto importante il codice IP44, che garantisce al consumatore che le luci sono adatte per l’uso all’esterno e che possono resistere a qualsiasi condizione metereologica.

Utilizzate solo adattatori di corrente con il marchio GS

Le decorazioni con luci a LED sono generalmente più sicure rispetto alle catene luminose tradizionali, perché i LED gestiscono con sicurezza voltaggi molto bassi. Questa funzione è svolta da un safety power adapter, che riduce la potenza del voltaggio a solo pochi volt. Le decorazioni luminose possono essere toccate con sicurezza: questo significa che l’utilizzatore non corre il rischio di shock elettrico anche se una catena luminosa è danneggiata – il che puù succedere quando viene tesa e riposta in qualche luogo o, nel caso di plastica di scarsa qualità, dopo anni di utilizzo. Una catena luminosa sicura dovrebbe idealmente avere due marchi: uno sul prodotto e uno sull’adattatore. Il marchio GS è un ulteriore e affidabile indicatore di sicurezza.

Sicurezza delle catene luminose elettriche: Consigli per l’acquisto e per l’uso

I consumatori devono essere consapevoli della sicurezza dei loro acquisti, anche quando si tratta di catene luminose e decorazioni natalizie elettriche.

  • Acquistare solo da fonti affidabili e conosciute, che accettino anche il reso della merce.
  • Distributore/Produttore: nome e indirizzo devono essere indicati sulla confezione. Questo è importante in caso di reclami, resi e domande. É raccomandabile evitare prodotti di dubbie origini.
  • Acquistare solo prodotti che riportino etichette e avvertenze di sicurezza nella lingua del paese in questione.
  • Per esempio, acquistare decorazioni luminose che abbiano il marchio GS tedesco (che indica “testato per la sicurezza”). Tali decorazioni sono state testate da un Organismo indipendente.
  • La marcatura CE da sola indica che il produttore conferma l’aderenza alle normative Europee. Non è stato eseguito un test da un Organismo indipendente.
  • Usare solo catene luminose che abbiano un trasformatore isolante di sicurezza. Un trasformatore riduce il voltaggio di 230 V, pericoloso, a solo pochi volt.
  • Le catene luminose a LED riducono significativamente il consumo di energia, e hanno una durata di vita più lunga. Le catene luminose dovrebbero anche avere un trasformatore da collegare alla corrente.

Utilizzo corretto delle catene luminose

  • Prestare molta attenzione alle istruzioni operative e di sicurezza.
  • Non installare mai luci per interni in un ambiente esterno. Le decorazioni luminose per uso all’esterno possono essere identificate dall’abbreviazione IP44.
  • Smaltire immediatamente le catene luminose non funzionanti: la maggior parte non può essere riparata.
  • Sostituire immediatamente le lampadine non funzionanti. Se non lo si fa, le altre lampadine diventano molto più calde. Le catene luminose a LED non presentano questo rischio.
  • Le catene luminose con lampadine non funzionanti possono diventare particolarmente calde.
  • Verificare eventuali danni delle catene luminose (ad es., dovuti alla vecchiaia) prima dell’uso.
  • Assicurarsi sempre che le luci siano ad una distanza sufficiente da oggetti facilmente infiammabili come ad esempio decorazioni in paglia, tende e rami di abete secchi.
  • Evitare set che richiedano l’assemblaggio! Utilizzare solo catene luminose premontate.

2016-12-14T19:27:17+01:00Dicembre 14th, 2016|Energia, In evidenza|
Torna in cima