Requisiti di conoscenza, abilità e responsabilità del criminalista

Il criminalista è quella figura professionale che si occupa di studiare archiviare e diffondere dati e indici statistici sulla criminalità.

Più in dettaglio si tratta di quella figura professionale che svolge accertamenti tecnico-giudiziari ai fini della verifica dei fatti costituenti reato e/o illecito e della scoperta del loro autore e che in qualità di esperto tecnico utilizza il sapere e le metodologie delle scienze forensi nell’ambito dell’analisi della scena del crimine, dell’analisi di traffico dati telefonici e telematici, delle analisi foniche, dell’antropometria e tratti somatici, della balistica, della dattiloscopia, della digital forensics, della geoarcheologia, della grafologia forense e delle trascrizioni.

Le statistiche criminali sono d’interesse di molti paesi oltre che essere oggetto di studio da parte di diverse organizzazioni internazionali.

Allo stato attuale, si contano diversi metodi di misurazione, tra cui questionari “porta a porta”, rilevazioni provenienti dal pronto soccorso o dalle scienze attuariali, registri della polizia o altre istituzioni di difesa sociale. Queste ultime sono le più frequenti, ma molti reati sfuggono alla rilevazione.

Anche in questo campo così specifico e tecnico la normazione fa la sua parte. È infatti grazie alla commissione Attività professionali non regolamentate che si deve la recente realizzazione della UNI 11822.

Questo documento definisce proprio i requisiti relativi all’attività professionale del Criminalista. Tali requisiti sono specificati, a partire dai compiti e attività specifiche e dall’identificazione dei relativi contenuti, in termini di conoscenze e abilità, anche al fine di identificarne chiaramente il livello di autonomia e responsabilità in coerenza con il Quadro Nazionale delle Qualificazioni (QNQ). Sono, inoltre, espressi in maniera tale da agevolare e contribuire a rendere omogenei e trasparenti, per quanto possibile, i relativi processi di valutazione della conformità.

All’interno della UNI 11822 sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  • UNI CEI EN ISO/IEC 17024 Valutazione della conformità – Requisiti generali per organismi che eseguono la certificazione di persone;
  • CEN Guide 14 Common policy guidance for addressing standardisation on qualification of professions and personnel.

Informazioni per l’acquisto

UNI 11822:2021 “Attività professionali non regolamentate – Criminalista – Requisiti di conoscenza, abilità, autonomia”

Euro 72,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 02 700 24 200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) – Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

2021-07-26T10:13:10+01:00Luglio 26th, 2021|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima