Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Quattro progetti sottoposti in queste settimane a Inchiesta Pubblica Finale

Personale tecnico addetto all’esecuzione delle prove non distruttive (PND), ponteggi di facciata, fotografo professionista e reti di trasporto e distribuzione del gas naturale. 

inchiesta pubblica finale uni su magazine qualità

Quattro progetti in inchiesta pubblica finale con scadenza 2 settembre. Attendiamo i vostri commenti.

Iniziamo con la commissione UNI/CT 021 Ingegneria strutturale e il progetto UNI1609579 “Certificazione del personale tecnico addetto all’esecuzione delle prove non distruttive nel campo dell’ingegneria civile e dei beni culturali ed architettonici”.

Il documento definisce i principi, i criteri e le procedure per la gestione delle attività relative alla certificazione e al successivo mantenimento della certificazione al livello 1, 2 e 3 del personale tecnico addetto all’esecuzione delle prove non distruttive (PND) nel campo dell’ingegneria civile e dei beni culturali e architettonici, fatte salve le procedure già codificate da altre norme tecniche di settore. Il livello di certificazione è il grado di qualificazione del personale tecnico addetto alle PND per uno specifico metodo di prova.

Passiamo alla commissione UNI/CT 042 Sicurezza e al progetto UNI1610484 dal titolo “Attrezzature provvisionali – Ponteggi di facciata con funzione di protezione dei bordi – Requisiti prestazionali e metodi di prova”.

Questo documento si applica – come detto – ai ponteggi di facciata, costituiti da componenti prefabbricati o da tubi e giunti, intesi per proteggere l’utilizzatore dal rischio di caduta dall’alto dai bordi di superfici di lavoro piane e inclinate, diverse dagli impalcati del ponteggio. Specifica, inoltre, i requisiti prestazionali e i metodi di prova. In particolare le superfici di lavoro piane e inclinate sono solo quelle il cui bordo non protetto è posizionato a un massimo di 50 cm più in alto rispetto all’ultimo impalcato superiore del ponteggio. Tali ponteggi hanno anche la funzione di trattenere i materiali che possano cadere dalle stesse superfici.

È la volta della commissione UNI/CT 006 Attività professionali non regolamentate che tratta il progetto UNI1611354 intitolato “Attività professionali non regolamentate – Figure professionali operanti nel campo della fotografia e comunicazione visiva correlata – Requisiti di conoscenza, abilità, competenza”.

Questo documento definisce i requisiti relativi all’attività professionale del Fotografo Professionista, ossia della figura professionale operante nel campo della comunicazione visiva per immagini fotografiche fisse o in movimento, nelle sue differenti declinazioni. Tali requisiti sono specificati in conformità al Quadro europeo delle qualifiche (European Qualifications Framework – EQF) e sono espressi in maniera tale da agevolare i processi di valutazione e convalida dei risultati dell’apprendimento.

Concludiamo con l’ente federato UNI/CT 100 CIG – Comitato Italiano Gas che volge il suo interesse al progetto UNI1610777 “Immissione di biometano nelle reti di trasporto e distribuzione di gas naturale”.

La specifica tecnica fornisce indicazioni tecniche per l’immissione di biometano nelle reti di trasporto e distribuzione del gas naturale, garantendo le condizioni di sicurezza e continuità del servizio, indipendentemente dalla fonte e dalla metodologia di produzione utilizzata.

Data di scadenza dell’inchiesta pubblica finale: 2 Settembre

L’inchiesta pubblica finale serve a raccogliere i commenti degli operatori e a ottenere il consenso più allargato possibile prima che il progetto diventi una norma, soprattutto da parte di chi non ha potuto partecipare alla prima fase di elaborazione normativa.

Per questo il tuo parere è importante: aspettiamo i tuoi commenti

vai alla banca dati

Scopri come partecipare alle attività di normazione

vai alla sezione Associazione

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2023-07-13T07:37:33+01:00Luglio 13th, 2023|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima