QUALITY AWARD 2019

QUALITY AWARD 2019 su Magazine QualitàLa qualità premiata dai consumatori italiani

Assegnati i premi Quality Award 2019

Quality Award giunge alla quarta edizione, un’edizione di successo che ha registrato molte conferme di prodotti già premiati nel 2018. Tra i premiati del 2019 sono presenti grandi marchi evergreen, novità di mercato e prodotti in linea con le ultime tendenze di consumo. L’evento di ufficializzazione dei nuovi prodotti premiati dai consumatori Quality Award 2019 si è tenuto il 6 marzo con invitati del mondo della distribuzione e la stampa trade/consumer all’interno della bellissima cornice del Palazzo Visconti – Milano.

Di seguito tutti i premiati

QUALITY AWARD 2019: 28 aziende in 42 categorie merceologiche.

  1. Auchan: linea yogurt magro alla frutta con latte 100% italiano;
  2. Il Gondino di Pangea Food: alternativa 100% vegetale al formaggio;
  3. Caffè Motta: linea caffè macinato;
  4. Coraya: Bastoncini di Mare e Affettato di Mare;
  5. Caffè Borbone: linea cialde;
  6. Campo d’Oro: linea pesto siciliano;
  7. Kimbo: capsule compatibili Nespresso Bio Organic;
  8. Colle d’Oro: pomodorini Deliziorti e chips bio Deliziorti;
  9. Eridania: linea zucchero di canna;
  10. Fattorie Fiandino: Burro 1889 classico e salato;
  11. Italtipici: olio di semi di girasole FriggiLeggero in Tetra Pak;
  12. Bertolli: Olio extravergine di oliva Gentile, Fragrante e Robusto;
  13. Joy: meat analog a base vegetale Food Evolution;
  14. Conserve Italia: polpe, passate e pelati Cirio;
  15. La Golosa di Puglia: burrata in foglia e linea caciocavallo;
  16. Polara: linea bibite Polara le Selezioni e Chioschì;
  17. Maffei: linea pasta fresca integrale biologica;
  18. Melinda: linea mousse di frutta e le novissime Più Che Mela; rondelle di mela Melamangio e la passata 100% frutta Squeez;
  19. Grappe Ceschia: Nemas Classica e Barrique;
  20. Pallini: limoncello;
  21. Molino di Ferro: linea pasta di mais senza glutine Le Veneziane;
  22. Schär: pane casereccio, croissant e pizza margherita senza glutine;
  23. Herbamelle: linea caramelle;
  24. Pernigotti: linea creme spalmabili, linea gelati confezionati e linea spremute Zumosol;
  25. Deco Industrie: linea snack salati Loriana e linea biscotti Pineta;
  26. Melegatti: colomba con cereali antichi, classica e al cioccolato;
  27. Valle del Grano: linea pasta di grano duro;
  28. Fini Modena: linea confetture extra e linea salse pronte Le Conserve della Nonna.

PREMIO PET AWARD 2019

Il Premio PET AWARD è la declinazione del QUALITY AWARD per i prodotti del mercato PET.

Nell’edizione 2019 i nuovi prodotti Pet Award 2019 premiati dai consumatori e dai loro amici a 4 zampe appartengono a 4 aziende in 12 categorie merceologiche:

  1. Monge: linea secco cane e gatto Monge Natural Superpremium, linea umido gatto Monge Fruits, linea secco cane monoproteico Monge Natural Superpremium, linea secco cane grain free Monge Natural Superpremium, lettiera vegetale per gatti Easy Green Monge;
  2. Farm Company: le nuove ciotole Ferma Qui;
  3. Maxi Zoo: umido gatto Pet Balance Medica Calcoli Urinari – testato e approvato anche dai veterinari;
  4. Trixie: linea snack cani e gatti, linea tiragraffi e giunzaglieria.

IL PREMIO

Il premio QUALITY AWARD è attribuito ai prodotti alimentari (Food & Beverage) attraverso rigorosi test sensoriali condotti da laboratori indipendenti specializzati nell’analisi sensoriale, ed è attualmente l’unico premio in Italia che coinvolge ben 300 consumatori italiani heavy user la tipologia di prodotto in test. I test di laboratorio sono effettuati con un campione ampio di consumatori, i quali valutano il prodotto attraverso un blind test: senza che sia mostrata loro la marca di appartenenza del prodotto stesso, ciascun consumatore esprime un giudizio relativamente ad alcune componenti (etichetta ingredienti, gradimento globale, sapore, aspetto, consistenza, odore). Solo se il prodotto in test soddisferà ampiamente i consumatori potrà ricevere il premio QUALITY AWARD, valido per un anno. In questo modo, il logo del premio QUALITY AWARD sulle confezioni dei prodotti alimentari sarà la garanzia per i futuri consumatori di aver acquistato un ottimo prodotto, un invito alla prova e una assicurazione di aver fatto una scelta che soddisferà il proprio palato.

COLLABORAZIONE CON NIELSEN

Per l’edizione del premio QUALITY AWARD 2020 Marketing Consulting amplia la metodologia di test offrendo ai propri clienti la possibilità di confrontare il proprio livello di qualità con un benchmark di media categoria, basato sulle referenze più vendute in Italia. In questo modo, alle aziende partecipanti al premio sarà data la possibilità di raccontare al mercato la qualità raggiunta dai propri prodotti richiesta dal premio Quality Award; una qualità che supera anche qualità media delle referenze testate, più vendute nel nostro Paese. La collaborazione con Nielsen ha l’obiettivo di attribuire maggiore importanza e autorevolezza al premio Quality Award sul mercato, offrendo una raccomandazione di acquisto a scaffale sempre più utile per i futuri consumatori.

ORGANIZZATORE DEL PREMIO

Il logo Quality Award è di proprietà della Marketing Consulting, azienda con forte esperienza in analisi di laboratorio con i consumatori, sia a livello nazionale che internazionale. La Marketing Consulting è partner di SISS (Società Italiana di Scienze Sensoriali). L’obiettivo è di offrire ai propri clienti, le aziende operanti in tutti i mercati dall’alimentare alla cosmesi, dal pet alla detergenza casa, gli strumenti necessari per indagare sui bisogni dei consumatori e prevederne le scelte. Attraverso l’analisi sensoriale, le industrie possono comprendere maggiormente i gusti dei consumatori in target, il profilo sensoriale del prodotto anche rispetto ai competitor, l’appeal del pack, la forza della marca, l’elasticità al prezzo. Da cinque anni la Marketing Consulting offre alle industrie del Food & Beverage uno nuovo strumento di marketing per differenziarsi dalla concorrenza ed enfatizzare la qualità del proprio prodotto: il Premio Quality Award.

2019-03-07T14:14:44+01:00In evidenza, Media|