Primi in Europa nella produzione dei “Capicorda”

EGI SRL di Fizzonasco, una piccola frazione nella provincia di Milano, vanta un primato che l’Europa ci invidia: 340.000 pezzi prodotti al giorno con qualità ed innovazione di prodotto che in Europa, e pare anche nel mondo, non ha eguali.

L’azienda, certificata con IMQ, è leader per la produzione di terminali a compressione comunemente chiamati capicorda che per i non addetti sono quei prodotti idonei a risolvere tutte le problematiche di connessione elettriche.

L’azienda vanta  una gamma di prodotti fra le più complete con sezioni da 1 mm² fino a 1000 mm²  e praticamente non ha concorrenti in Europa in quanto la qualità di prodotto raggiunta, e soprattutto la flessibilità di produzione ottenuta, le consentono di poter costruire rapidamente il terminale secondo gli standard del mercato e/o in base alle esigenze del cliente. Queste caratteristiche la rendono unica, infatti l’azienda che esporta il 50% della sua produzione non conosce, fortunatamente per lei, crisi.

Grazie alla quarantennale esperienza l’azienda è sempre stata in grado di rispondere  velocemente e con elevata qualità a tutte le richieste del mercato, anche perché l’intero processo produttivo si svolge in sede. Lo studio del prodotto, la realizzazione dello stampo, la produzione con stagnatura, l’assemblaggio ed il confezionamento sono espressione di un processo altamente efficiente ed efficace che le consente di produrre articoli con uno standard qualitativo di alto livello ma ad un costo competitivo. Anche la vendita viene curata quasi tutta all’interno a riprova del fatto che quando c’è il prodotto e la competenza le aziende Italiane non sono seconde a nessuno.

I prodotti sono innovativi ed unici come i terminali preisolati fino a 6 mm² rossi, blu e gialli con l’occhiello di forma rettangolare e non tonda come tutte le produzioni mondiali;  questa soluzione permette l’utilizzo del capocorda in spazi più contenuti impedendo la rotazione e agevolando l’autocentratura automatica migliorando così il contatto elettrico in quanto le sedi di installazione sono di forma rettangolare, pertanto il collegamento è più veloce e sicuro.

Altra innovazione recente è il brevetto della zigrinatura antiscivolo sulle forcelle che consente di offrire un prodotto che ottimizza il contatto elettrico in quanto la “rugosità” dovuta alla zigrinatura evita che la forcella scivoli in fase di utilizzo.  Questa soluzione consente all’azienda di differenziarsi ed essere competitiva anche sul difficile mercato asiatico dove i costi inferiori sono possibili grazie sia al basso costo della manodopera, sia all’utilizzo della materia prima di scarsa qualità; la EGI invece adopera solo rame elettrolitico Etp 99,9.

Oltre il 50% della produzione viene esportata in tutto il mondo e l’ottima organizzazione interna e l’apertura costante a nuovi obiettivi ha permesso di incrementare il fatturato di oltre il 30% rispetto all’anno precedente.

Qualità, innovazione e servizio sono i punti di forza che hanno permesso all’azienda di guardare positivamente al futuro e grazie proprio alle aziende come la EGI che l’Italia può definirsi un grande paese manifatturiero.

2014-12-08T16:15:14+00:00Manifatturiero|