(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.data-privacy-src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-58090058-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');

Pinova Val Venosta, Zanesco: “Serviremo i nostri clienti fino a luglio”

Pinova Val Venosta su Magazine Qualità

Qualità buona, quantitativi come previsto e calibri medio grandi.

“I dati relativi alla raccolta di Pinova sono in linea con le attese che ci eravamo prefissati – commenta Fabio Zanesco, direttore commerciale VI.P – basandoci sugli areali adibiti a questa varietà: si tratta di una raccolta nella norma che si aggira attorno alle 10 mila tonnellate.

La commercializzazione della nostra varietà tipica è iniziata nei primi giorni di marzo ed abbiamo rilevato un buon interesse per il prodotto. I canali principali a cui ci rivolgiamo in queste prime battute sono la grande distribuzione italiana e, man mano che passano i giorni, si stanno attivando anche i clienti esteri, tra cui principalmente Germania, Scandinavia e Spagna. La qualità in stock è buona anche se dobbiamo registrare che avremo alcune partite di seconda categoria viziate da ruggine. I calibri sono medio grandi, e di questo siamo contenti perché va incontro alle preferenze di gusto del consumatore italiano.

La programmazione del nostro calendario di lavoro – conclude Zanesco – ci consentirà di arrivare con la Pinova fino a luglio, per una campagna che ci vedrà organizzare anche attività promozionali di informazione e di degustazione a supporto sui differenti canali e mercati”.

“Oltre alle attività instore – precisa Benjamin Laimer, referente Marketing VI.P – Pinova si presta anche ad essere racconta sui social media: grazie al contributo di diverse influencer e foodblogger, verranno postati scatti estremamente accattivanti ed emozionali per invogliare i consumatori non solo ad un utilizzo a crudo della mela, ma anche a cucinarla!”

Per vedere tutte le Certificazioni Mela Val Venosta Clicca Qui

Print Friendly, PDF & Email
2019-03-14T15:23:53+01:00Marzo 14th, 2019|News|