window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-58090058-1');

Migrazione allo Standard ISO 45001: dal 12 Marzo audit in accordo alla nuova norma

A partire dal 12 Marzo 2020 non sarà più possibile effettuare audit secondo la norma BS OHSAS 18001:2007.

Scopri gli aggiornamenti della migrazione alla norma ISO 45001 per i Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro.

Il 12 Marzo 2018 è stata pubblicata la nuova norma sui sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro, la ISO 45001 “Occupational Health and Safety Management Systems – Requirements with guidance for use”.

Per la gestione del transitorio alla nuova norma, Kiwa Italia attua quanto previsto dal Documento IAF MD 21:2018 e dalla Circolare Accredia n.8/2018 del 19 giugno 2018, che indica che a partire dal 12 Marzo 2020 tutti gli audit sui Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro dovranno essere condotti esclusivamente secondo la norma UNI ISO 45001:2018.

A partire da tale data, pertanto, non sarà più possibile effettuare audit secondo la norma BS OHSAS 18001:2007, bensì in accordo al nuovo standard.

Questo al fine di assicurare la migrazione di tutti i Sistemi di Gestione certificati entro la data di ritiro della norma BS OHSAS 18001:2007, stabilita per l’11 marzo 2021, e scongiurare l’altrimenti inevitabile decadenza delle certificazioni rilasciate secondo tale standard.

Inoltre, come stabilito dal documento IAF MD 21:2018, la migrazione alla norma ISO 45001 richiede una giornata di audit aggiuntiva rispetto a quanto previsto dall’offerta commerciale, indipendentemente dal fatto che si tratti di un audit di sorveglianza o di rinnovo della Certificazione.

Infine, crediamo di fare cosa utile precisando sin d’ora che eventuali situazioni di non conformità rispetto ai requisiti della norma ISO 45001, tali da non consentire l’immediata transizione della Certificazione ma che non pregiudicano la conformità alla norma BS OHSAS 18001, potranno essere gestite nel periodo transitorio senza compromettere la validità della Certificazione in essere.

Scopri la Certificazione ISO 45001

Comunicazione a cura di Kiwa Italia

Print Friendly, PDF & Email
2020-01-15T20:48:47+01:0015 Gennaio, 2020|News|