Marchio Ospitalità Italiana per 13 aziende turistiche pesaresi

Ospitalità ItalianaSono 13 le aziende turistiche e ricettive della provincia di Pesaro Urbino che hanno ottenuto il Marchio ospitalità italiana, una certificazione gratuita, volontaria e annuale, attribuita dall’Isnart e giunta alla nona edizione, che riconosce la qualità del servizio nel settore turistico e della ristorazione. Nelle Marche, questa edizione è cofinanziata dal programma Fesr Regione Marche per la valorizzazione turistica dei cluster.

Puntare sulla qualità significa dedicare la propria attenzione a un segmento di clientela attento, – ha detto Alberto Drudi, presidente della Camera di Commercio pesarese, durante la cerimonia di premiazione – un target che è in crescita non solo a livello internazionale ma anche nel nostro Paese“.

Drudi ha sottolineato che “la scelta di aderire volontariamente a questo riconoscimento dipende soprattutto dallo stile imprenditoriale che i proprietari delle strutture ricettive vogliono adottare nella gestione della propria impresa. Se queste buone pratiche aumentano di anno in anno vuol dire che, tra i nostri operatori dell’accoglienza turistica, sta crescendo la cultura della qualità e la consapevolezza che questa porta solo benefici“.

Per Drudi, “il riconoscimento del Marchio Qualità Italiana va sfruttato perché permette di essere più competitivi sul mercato e di differenziarsi dalle altre strutture concorrenti“.

Il vice presidente dell’ente camerale Amerigo Varotti ha rimarcato che “anche nel turismo si sta concretizzando un cambiamento dell’orientamento, già visibile ad esempio nel settore dei beni di consumo. La parola chiave è esperienza. Un turismo che vuol essere al passo con i tempi e competitivo deve essere esperienziale perché i clienti chiedono sempre più anche alle strutture ricettive esperienze uniche, di qualità, vicino alle proprie passioni e hanno fiducia nei marchi e in tutte le informazioni certificate. Solo di fronte a questo tipo di qualità sono disponibili a pagare un surplus“.

Le 13 strutture turistiche-ricettive della provincia pesarese che hanno ottenuto il Marchio sono Hotel Excelsior, Villa Cattani Stuart, Nautilus Family Hotel e Hotel Imperial Sport di Pesaro; Hotel Imperial, Hotel Casadei e Hotel Marinella di Fano; Hotel Sans Souci, Hotel Villa Mare e Hotel Gloria di Gabicce Mare; Casa Oliva di Serrungarina di Colli al Metauro, Colleverde Country House di Urbino e Camping La Mimosa di Fano.

2018-02-23T11:16:12+00:00 News|