ISO 14001 a quattro imprese delle Cinque Terre

RINA e Cna Cetus La Spezia hanno consegnato nella sede del Parco nazionale delle Cinque Terre le certificazioni di sistema di gestione ambientale a quattro imprese del territorio.

“L’ISO 14001 è una certificazione storica e allo stesso tempo sempre nuova – commenta Stefano Grigioni, Direttore Commerciale Business Unit Certificazioni RINA -. Il sistema di gestione ambientale costituisce una procedura riconosciuta a livello mondiale per gestire, pianificare, eseguire, controllare, monitorare e migliorare tutto ciò che attiene la salvaguardia dell’ambiente. La cosa importante è che questa metodologia ha una validità riconosciuta a livello mondiale. Rina è tra gli enti leader in questo tipo di certificazioni e notiamo che questo trend sta ulteriormente crescendo, soprattutto, nel mondo della recettività del turismo che si dimostra molto sensibile a tematiche di sostenibilità ambientale”.

“Cna Cetus fin dall’avvento delle prime norme ISO 9000 ha sempre cercato di supportare le imprese sulle tematiche di certificazione dei sistemi di gestione su tutte le principali declinazioni, di qualità sia ambientali che di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro -. Spiega il referente di Cna Cetus La Spezia Pasquale Cariulo -. Le certificazioni, nel corso degli anni, sono diventate sempre più richieste anche nei bandi di gara e le imprese hanno cominciato ad avvicinarsi a queste normative volontariamente con uno spirito rivolto verso il proprio miglioramento, che è poi il cardine del percorso di certificazione. Le imprese decidono di ottenere questi riconoscimenti per dimostrare la qualità dei propri sistemi organizzativi, emergendo nel mercato rispetto a realtà concorrenti e garantendo ai clienti standard elevati. Riteniamo sia utile promuovere chi si impegna in un percorso virtuoso per questo abbiamo scelto la sede del Parco nazionale delle Cinque Terre per la consegna dei certificati dei sistemi di gestione ambientale (ISO 14001) da parte di RINA, accreditato a livello nazionale e internazionale.

Le quattro aziende – Cinque Terre Residenza nel Parco Srl, Alberto Gelateria di Melandri Alberto, Ci.Tex. Sas di Barli Simone e l’impresa individuale Fanfano Matteo – hanno da sempre mostrato attenzione per le tematiche del rispetto dell’ambiente ed ora hanno colto l’occasione del Bando ZEA per certificare questo impegno. La difficoltà maggiore in questo caso è stata quella di predisporre sistemi confacenti alle dimensioni e alle basse complessità aziendali, in grado di rispondere ai requisiti della norma senza gli appesantimenti che sarebbero difficilmente gestibili da PMI di dimensioni contenute come queste. Ma questo è il nostro compito: supportare le imprese al meglio nel percorso per l’ottenimento delle certificazioni” conclude Pasquale Cariulo.

2021-07-28T14:04:56+01:00Luglio 28th, 2021|News|
Torna in cima