INAIL pubblica il Bando Isi 2020

L’Istituto Nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro mette a disposizione oltre 210 milioni di euro per realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Destinatari

L’iniziativa è rivolta a tutte le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e gli Enti del terzo settore, ad esclusione delle micro e piccole imprese agricole operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli; queste ultime destinatarie dell’iniziativa ISI agricoltura 2019-2020, pubblicata il 6 luglio 2020.

Finanziamenti

Le risorse finanziarie destinate dall’Inail, ai progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, sono ripartite per regione/provincia autonoma e per assi di finanziamento. Nello specifico sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 4 Assi:

  • Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale – Asse di finanziamento 1 (sub Assi 1.1 e 1.2)
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) – Asse di finanziamento 2
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto – Asse di finanziamento 3
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività – Asse di finanziamento 4

Il valore aggiunto della Certificazione ISO 45001

In accordo a quanto definito dall’Allegato 1.2 del bando, l’adozione da parte dell’impresa del Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul lavoro certificato UNI ISO 45001:2018 permette di ottenere 90 punti che concorrono a determinare il punteggio complessivo del progetto.

Scopri come ottenere la Certificazione in accordo alla norma ISO 45001:2018. 

Come partecipare

La domanda deve essere presentata in modalità telematica, con successiva conferma attraverso l’apposita funzione presente nella procedura per la compilazione della domanda on line diupload/caricamento della documentazione come specificato negli Avvisi regionali/provinciali. Le date di apertura e chiusura della procedura informatica, in tutte le sue fasi, saranno pubblicate sul portale dell’Istituto, nella sezione dedicata all’Avviso ISI 2020, entro il 26 febbraio 2021.

Per maggiori informazioni scarica l’Avviso Pubblico pubblicato in Gazzetta Ufficiale o approfondisci sul sito Inail cliccando qui

Comunicazione a cura di Kiwa Italia

Print Friendly, PDF & Email
2020-12-17T13:24:13+01:00Dicembre 17th, 2020|Finanza, Sociale|
Torna in cima