IMPRESE MANIFATTURIERE, L’EVOLUZIONE VERSO IL 5.0 PASSA DA SINERGIE E CONTAMINAZIONI FISICO-DIGITALI

Istruire, accompagnare e supportare le PMI italiane impegnate nei processi di cambiamento imposti dalla quarta rivoluzione industriale. Questo il principale obiettivo della terza edizione del Convegno “I.C.T. industria 4.0/5.0: la sfida globale”, organizzato da N&M Management, giovane agenzia di comunicazione bergamasca, per giovedì 24 maggio (dalle 9.00 alle 14.00) presso Villa dei Cedri a Colà di Lazise (VR).

N&M Management Convegno su Magazine Qualità

“In particolare – spiega Mariaraffaella Napolitano, CEO della società – abbiamo pensato di dedicare un evento su misura, rivolto alla miriade di piccole e medie imprese, finalizzato a mettere in luce l’importanza di sinergie e contaminazioni, tra componenti fisiche e digitali, per approdare al meglio nel mondo 4.0 che si sta evolvendo ormai verso il 5.0. L’ obiettivo del nostro convegno è infatti quello di proiettare le aziende sempre più verso il futuro, che sarà maggiormente flessibile e veloce, grazie alle nuove tecnologie.Questo determinerà la nascita di nuove tipologie di tecnici che rivoluzioneranno lo sviluppo del prodotto, sfruttando la piena integrazione tra uomo e robot, in uno scenario in cui non vi sarà più la distinzione tra mondo virtuale e fisico”.

All’evento, gratuito per i partecipanti previa registrazione sul sito dedicato (www.industryevolution.it) sono state invitate realtà del calibro di HOGAN (marchio italiano produttore di scarpe e accessori), DAINESE (società italiana del mondo della protezione, tecnologia e innovazione per motociclisti), KUEHNE NAGEL (leader mondiali nel trasporto e nella logistica), MARCEGAGLIA (gruppo industriale leader mondiale nella trasformazione dell’acciaio) per citarne solo alcune.

L’evento – aggiunge Mariaraffaella Napolitano – godrà del supporto di numerose realtà che credono nell’importanza degli argomenti che verranno trattati, inoltre l’evento ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Verona.

I lavori affronteranno varie tematiche: dalle declinazioni possibili dell’Innovazione vera (presentate da Silvia Bernardini di Umanìa Srl) alla presentazione del quadro degli strumenti finanziari e dei contributi a fondo perduto a supporto degli investimenti e una proposta del percorso sostenibile per la crescita competitiva dell’impresa (su cui si concentrerà lo speech di Paolo Calveri di Laboratorio Industry 4.0).

Un’altra finestra sarà spalancata da Simone Lazzaris di Qcom Spa sulla delicatissima, oltre che attualissima, questione della cybersecurity a cui Paolo Cantaluppi di Adler si affiancherà per spiegare come tutelarsi attraverso le polizze assicurative specializzate.

Si parlerà dell’impatto dell’automazione sull’occupazione nella filiera logistica con Simona Benedetti di Re-Log e degli strumenti innovativi al servizio dei sistemi di gestione con lo speech di Edy Incoletti Responsabile progetto AimSafe.

Dalla tracciabilità alle potenzialità predittive, la start-up SKYWALKER con Ruben Villa affronterà questo interessante argomento, mentre con Fabio Bianconi Responsabile del Laboratorio Internazionale di ingegneria civile e ambientale si parlerà dei modelli digitali dello spazio urbano.

Non vogliamo però dimenticare la risorsa più importante di questa rivoluzione che è l’HR; fondamentale la formazione nel settore delle tecnologie 4.0 (tema affrontato nello speech di Marco Baione di JOBIZ FORMAZIONE).

Per scaricare la locandina dell’evento Clicca Qua.

2018-05-22T16:19:06+00:00Eventi, Industry 4.0|