(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.data-privacy-src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-58090058-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');

L’importanza del ferroviario nelle politiche sostenibili dell’Unione Europea

settore ferroviario kiwa su magazine qualitàLa Commissione europea ha pubblicato la comunicazione “Un pianeta pulito per tutti” che definisce la strategia a lungo termine per la riduzione delle emissioni di gas serra. Scopriamo come il ferroviario, come modalità di trasporto sostenibile, gioca un ruolo cruciale nel processo di decarbonizzazione del settore dei trasporti.

Nel mese di Dicembre 2018, la Commissione Europea ha delineato le politiche in materia di clima, energia e trasporti pubblicando la comunicazione “Un pianeta pulito per tutti – Una visione europea strategica a lungo termine per un’economia prospera, moderna, competitiva e neutrale rispetto al clima” per implementare un’economia a basse emissioni di carbonio a vantaggio del pianeta e della sua popolazione.

Gli obiettivi imposti dalla Commissione Europea sono stati ben accolti dal CER – la Comunità delle società europee ferroviarie e infrastrutturali, EIM – l’Associazione che rappresenta i gestori dell’infrastruttura ferroviaria in Europa e UNIFE – rappresentanza dell’industria europea delle forniture ferroviarie, i quali concordano con l’Unione Europea nel trasformare l’Europa in leader mondiale nell’azione climatica, mediante il processo di decarbonizzazione del settore dei trasporti.

Il ferroviario gioca infatti, in questo processo, un ruolo fondamentale in quanto rappresenta la modalità di trasporto più sostenibile ed efficiente per il clima e l’ambiente. Essa infatti è la soluzione migliore per ridurre l’emissione di carbonio e così raggiungere l’obiettivo stabilito nel Libro Bianco sui trasporti nel 2011 (la tabella di marcia definita dalla Commissione Europea verso uno spazio unico europeo dei trasporti): ridurre i gas serra del 60% entro il 2050 per i trasporti.

I Servizi Kiwa per il settore ferroviario

I servizi Kiwa per il settore globale dell’industria automobilistica, aerospaziale e ferroviaria comprendono un’ampia gamma di attività. Kiwa è in grado di affiancare aziende di qualunque dimensione, coniugando la necessità di esternalizzazione dei servizi, tipica delle grandi imprese, con un supporto di crescita formativa per le realtà di taglia inferiore, in cui la minore disponibilità di risorse spesso limita l’attenzione all’organizzazione, anche per le attività che impattano sui processi di sviluppo prodotto, approvvigionamenti e laboratori.

Per il settore ferroviario, Kiwa rilascia la certificazione in accordo allo Standard IRIS Certification™. Grazie a questa certificazione, le aziende del settore di riferimento possono gestire in modo efficace i processi organizzativi e incrementare l’efficienza della propria struttura.

Inoltre, Kiwa Idea, società interamente dedicata alla formazione, propone diversi corsi dedicati al settore dei trasporti, reperibili sul Catalogo Corsi online, come il Corso – Lo standard ISO/TS 22163 e la certificazione IRIS Certification™ utile a tutte le organizzazioni operanti nella catena di fornitura dei prodotti destinati all’industria ferroviaria.

Comunicazione a cura di Kiwa

Kiwa Italia su Magazine Qualità

Print Friendly, PDF & Email
2019-02-21T14:57:42+01:0022 Febbraio, 2019|News|