Genova: turismo esperienziale. Olio DOP Riviera Ligure coinvolto!

Venerdì 14 dicembre, alle ore 10.45, nella sala di Rappresentanza di Palazzo Tursi, sede comunale storica del capoluogo ligure, si presenta l’ultima fatica di Umberto Curti: Libro bianco del turismo esperienziale e food&crafts.

Olio DOP Riviera Ligure su magazine qualità

Prospettiva (in Liguria) per territori, cultura, imprese, edito da Marco Sabatelli, una casa ormai votata anche alla comunicazione dell’agroalimentare ligure.

Umberto Curti viene da una pluridecennale esperienza nel campo della cultura agroalimentare, da vero depositario di saperi e di culture.

Il volume è tutto da scoprire, ma si individua la linea portante legata al fenomeno del turismo esperienziale che potrebbe essere una prospettiva di notevole livello per un turismo ligure di qualità.

Non a caso il testo ospita i contributi dell’Assessore regionale al Turismo della Regione Liguria così come Paola Bordilli, Assessore Regionale al turismo, commercio ed artigianato del Comune di Genova.

Il riferimento al mondo artigianale è riflesso del titolo stesso, dove crafts sta per “mestieri”. E nel caso la produzione olearia DOP Riviera Ligure, partendo dal lavoro in campo, anzi, sul terrazzamento, è testimoniata dal presidente del Consorzio di Tutela, Carlo Siffredi. Un libro, dunque, che si propone come un modello di marketing per enti pubblici, imprese turistiche, ambiti produttivi e formativi.

Del resto la collaborazione del Consorzio di Tutela dell’olio DOP Riviera Ligure con Wellcome Management e Ligucibario® di Umberto Curti e Luisa Puppo, assieme a Volver Viaggi di Genova ha già prodotto i primi tre pacchetti relativi al turismo esperienziale legati all’olivicoltura ligure.

2018-12-12T16:17:15+00:00News|