(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.data-privacy-src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-58090058-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');

GCerti Italy: Corso CAM – Criteri Ambientali Minimi per l’edilizia

Il corso fornisce una prima trattazione dei criteri ambientali minimi che le amministrazioni pubbliche devono adottare per l’affidamento di servizi quali progettazione, ristrutturazione e manutenzione di edifici di nuova costruzione.

L’obiettivo del corso è quello di fornire ai professionisti, alle imprese e alle pubbliche amministrazioni un organico inquadramento dei Criteri Ambientali Minimi in edilizia e gli strumenti per impostare la rendicontazione da questi richiesta.

DATE

  • 12 e 13 Dicembre 2019

PREZZO

  • Costo partecipazione Webinar 180 EUR + IVA per ciascun modulo.
  • Costo partecipazione aula: 250 EUR + IVA per ciascun modulo.

LUOGO

  • Presso gli uffici della GCERTI ITALY srl, Strada Statale Sannitica Km 8,5 – 80026 Casoria (NA)

OBIETTIVI

  • Fornire ai professionisti, alle imprese e alle pubbliche amministrazioni un organico inquadramento dei “Criteri Ambientali Minimi in edilizia” e gli strumenti per impostare la rendicontazione da questi richiesta.

CONTENUTI

  • Il corso si struttura in due moduli che forniscono una panoramica generale sugli obiettivi nazionali (CAM Edilizia), gli strumenti operativi di rendicontazione (relazioni tecniche e protocolli energetico ambientali/rating system) e il quadro europeo di normalizzazione e i relativi strumenti (Level(s)).

In particolare saranno trattati:

  • l’inquadramento dei CAM edilizia all’ interno del GPP e il rapporto fra i CAM edilizia e il Codice degli Appalti;
  • le metodologie di processo nelle diverse fasi, dalla gara alla realizzazione delle opere;
  • l’importanza che riveste la rendicontazione obbligatoria richiesta dai CAM, mediante dedicate relazioni tecniche o l’utilizzo di protocolli energetico ambientali /rating system;
  • i principali vantaggi nell’ approcciare il cambiamento culturale introdotto dai processi di Green Building di cui i CAM.

STRUTTURA

  • Il corso è strutturato in due moduli, ognuno dei quali prevede 8 ore di lezione in aula con il docente.

Modulo A : introduzione al percorso formativo relativo ai CAM per istruire i professionisti e la pubblica amministrazione sulla materia; inquadramento dei CAM edilizia e delle disposizioni ambientali negli appalti pubblici; i GPP e introduzione ai CAM; il GPP, il Piano nazionale degli Acquisti verdi (PAN GPP) e i CAM; disposizioni ambientali contenute negli appalti pubblici; strumenti di gestione ambientale.

Modulo B: approfondimento sull’applicazione dei CAM e relativa rendicontazione; applicazione dei CAM Edilizia alle varie fasi dell’appalto; CAM Edilizia, approfondimento dei criteri (selezione candidati/gruppi di edifici/specifiche tecniche dell’edificio/componenti in edilizia/cantiere/criteri premianti/clausole contrattuali); rendicontazione tramite i protocolli energetico-ambientali (rating system) della famiglia LEED-GBC; progettazione/gara/aggiudicazione/contratto/esecuzione; casi applicativi: analisi di bandi pubblici con applicazione dei CAM.

DESTINATARI

  • Professionisti, imprese pubbliche e private, organi della pubblica amministrazione.

ATTESTATI

  • Al termine del Corso CAM – Criteri Minimi Ambientali sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per scaricare modulo iscrizione, Clicca Qui

Comunicazione a cura di GCERTI ITALY
Print Friendly, PDF & Email
2019-11-18T16:23:08+01:0018 Novembre, 2019|News|