Finazzi Serramenti: in arrivo nuove certificazioni

La Finazzi s.r.l, guidata da Furio Giacobbo, nasce come officina meccanica nel 1966 a Morazzone, in provincia di Varese.  Nel 1981 si trasferisce a Casale Litta dove si specializza nella realizzazione di minuteria metallica e serramenti in pvc all’interno di un capannone di 1.000 mq. Con l’ampliamento del mercato la Finazzi decide di orientare la produzione verso la produzione di serramenti investendo in una lavorazione in linea con le norme CE. Nel 2010 si trasferisce nell’attuale più ampio sito di Azzate comprendente la sede produttiva e gli uffici direzionali,  ampliato nel 2016 con l’acquisto dell’area adiacente di 1.200 mq. Attualmente occupa una superficie di 3.600 mq coperti e 7.000 mq di area esterna.

La Finazzi s.r.l svolge la propria attività nell’ambito della progettazione, realizzazione, posa e manutenzione di:

  • Serramenti
  • Porte
  • Oscuranti
  • Portoni garage

Finazzi s.r.l è certificata ISO 9001:2008 con l’Istituto Italiano dei Plastici.

Nel 2018 è previsto il passaggio alla ISO 9001:2015.

Troviamo anche la certificazione RC3 rilasciata da CSI per le porte d’ingresso.

Frequenti sono anche i corsi per le certificazioni di posa in opera UNI 11673.

Oltre all’aggiornamento delle certificazioni e all’adozione di quelle nuove, l’azienda si sta dotando  di un sistema informatico che coinvolgerà il settore della produzione. Attraverso un sistema di informatizzazione digitale, la Finazzi s.r.l potrà gestire le commesse attraverso un codice a barre che consentirà di mantenere sotto controllo i movimenti e l’avanzamento delle commesse. L’informatizzazione permetterà all’azienda di controllare in tempo reale i tempi di lavorazione dei prodotti in modo tale da poter stabilire un tempo di consegna, valutando i vari fattori che potrebbero subentrare con la commessa ricevuta che verrà caricata a programma nel momento di ricezione. Il nuovo sistema informatico che verrà adottato dalla Finazzi s.r.l permetterà inoltre di valutare e verificare il ciclo produttivo dei prodotti.

2017-12-18T19:49:59+01:00Dicembre 18th, 2017|News|
Torna in cima