Ferrari riceve la certificazione Equal Salary

Ferrari ha ottenuto la certificazione Equal Salary per la parità di retribuzione tra donne e uomini con le stesse qualifiche e mansioni.

Il riconoscimento, sottolinea la società, testimonia l’impegno della Casa di Maranello per un ambiente di lavoro inclusivo e rispettoso delle differenze, che sostenga allo stesso tempo lo sviluppo professionale di ciascuno.

La certificazione è stata conferita dalla fondazione svizzera Equal Salary al termine di uno studio durato otto mesi da parte della società di revisione PwC, secondo una metodologia riconosciuta dalla Commissione Europea. Ferrari è la prima società italiana ad aver ottenuto questa specifica certificazione.

“Siamo fieri di ricevere questa certificazione, che rappresenta una pietra miliare importante nel percorso verso il miglioramento continuo del nostro posizionamento e delle nostre azioni per un ambiente di lavoro inclusivo e rispettoso delle differenze”, ha commentato l’Ad Louis Camilleri. “La parità retributiva e di opportunità non riguarda solo un principio di equità. È un pilastro fondamentale per attrarre, trattenere e sviluppare i migliori talenti e stimolare così l’innovazione e la nostra crescita nel lungo periodo”.

Dal 2016 al 2019 le dipendenti in Ferrari sono aumentate dall’11,5% a oltre il 14% dei 4.285 lavoratori complessivi e hanno assunto progressivamente maggiori responsabilità e ruoli crescenti.

2020-07-02T12:21:10+01:00Luglio 2nd, 2020|News|
Torna in cima