Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Facciate continue. Pubblicata la UNI EN 13830

In edilizia le applicazioni normative sono innumerevoli. È il caso del recente recepimento anche in lingua italiana da parte della commissione Prodotti, processi e sistemi per l’organismo edilizio della norma di prodotto EN 13830.

Questo documento specifica i requisiti delle facciate continue utilizzate come involucro edilizio al fine di fornire resistenza agli agenti atmosferici, sicurezza d’esercizio e risparmio energetico e ritenzione del calore. La norma fornisce metodi di prova, valutazione, calcolo e i criteri di prestazione ad assicurare la conformità.

Per facciata continua s’intende parte dell’involucro edilizio realizzata con una struttura solitamente costituita da profili orizzontali e verticali, collegati assieme e ancorati alla struttura di supporto dell’edificio e contenente tamponamenti fissi e/o apribili, che fornisce tutte le funzioni richieste di una parete interna o esterna o parte di essa, ma non contribuisce alla capacità portante o alla stabilità della struttura dell’edificio. La facciata continua è progettata come costruzione autoportante che trasmette carichi propri, carichi imposti, carico ambientale (vento, neve, ecc.) e carico sismico alla struttura dell’edificio principale.

Il kit per facciate continue trattato dalla norma dovrebbe soddisfare la propria integrità e stabilità meccanica ma non contribuisce alla capacità portante o alla stabilità della struttura dell’edificio principale e potrebbe essere sostituito indipendentemente da esso.

La norma si applica a facciate continue che vanno dalla posizione verticale fino a ±15° dalla verticale. Qualsiasi parte inclinata dovrebbe essere contenuta all’interno del kit. È applicabile ai kit per facciate continue nella loro interezza, inclusi gli elementi di fissaggio.

Secondo la norma queste facciate sono destinate a essere utilizzate come parte dell’involucro edilizio.

Il documento non comprende:

  • kit di “vetratura patente” (tetti inclinati con vetratura);
  • costruzioni con vetratura del soffitto;
  • facciate realizzate di pannelli di calcestruzzo prefabbricato come parte della parete (vedere EN 14992).

Nei kit possono essere utilizzati pannelli di calcestruzzo prefabbricato e pannelli di tamponamento. La durabilità dei tamponamenti delle vetrature con sigillante strutturale non è trattata dalla norma.

Informazioni per l’acquisto

UNI EN 13830:2020 “Facciate continue – Norma di prodotto”

Euro 75,00 + iva (in lingua inglese) – Euro 98,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Divisione Vendite

Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) –Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

UNI su Magazine Qualità

2020-11-24T15:33:36+01:00Novembre 25th, 2020|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima