Eletto il nuovo consiglio direttivo ALPI: Paolo Moscatti confermato Presidente all’unanimità

E’ stato eletto il nuovo Consiglio direttivo di ALPI, Associazione nazionale laboratori e organismi di certificazione e ispezione, confermando Paolo Moscatti in qualità di Presidente.

Paolo Moscatti ALPI su magazine qualità

Per Moscatti, al secondo mandato consecutivo, si tratta di una riconferma importante, in un momento di particolare complessità. Il neo rieletto Presidente ha ringraziato gli Associati e i Consiglieri per la fiducia rinnovata e non ha perso tempo, lanciando uno sguardo sul futuro degli Organismi del settore TIC (Testing, Ispezioni e Certificazioni) e di ALPI che li rappresenta.

“Ringrazio le aziende associate e i Consiglieri per la nomina all’unanimità del mio secondo mandato da presidente di ALPI – afferma Paolo Moscatti – Nell’ultimo anno, l’irrompere sulla scena mondiale della pandemia da COVID-19 ha stravolto le modalità di conduzione delle nostre aziende e, ovviamente, anche dell’associazione. Alcune delle innovazioni causate o quantomeno accelerate dall’evento della pandemia, resteranno e fanno già parte di un nuovo modo di lavorare che caratterizza certamente le organizzazioni – prosegue il Presidente – ALPI ne ha avuto prova anche recentemente in occasione dell’approvazione del nuovo Statuto che ha visto esordire il sistema di voto elettronico. Sono poi ormai consuetudine le riunioni, i Consigli Direttivi e le Assemblee gestite in forma remota attraverso le nuove tecnologie. Nei prossimi mesi sarà necessario fare un ulteriore salto di qualità per rispondere alle crescenti esigenze dei nostri associati e dei loro clienti. Oggi, più che mai, Laboratori e Organismi stanno svolgendo un ruolo fondamentale per garantire la sicurezza e la qualità di prodotti e servizi, e ancora di più potranno fare se le industrie e le pubbliche amministrazioni acquisiranno maggior consapevolezza del patrimonio di competenze e di investimenti tecnologici caratterizzanti il nostro settore. Competenze e investimenti che potrebbero essere meglio sfruttati in tanti settori, dalla lotta alla contraffazione e all’immissione sul mercato di prodotti pericolosi, alle valutazioni di conformità di sistemi e servizi. Non vi è settore della nostra vita di cittadini, della nostra attività, dove non si rivelino indispensabili misurazioni, controlli, verifiche: i nostri Organismi misurano, controllano, verificano. Lo facciamo non auto-dichiarando le nostre competenze ma facendole accreditare dall’ente unico di Accreditamento che ci sottopone a verifiche periodiche, tanto presso i laboratori e gli uffici, quanto nelle attività che eseguiamo presso in nostri clienti. Il nostro settore è indispensabile per lo sviluppo sostenibile del nostro paese, uno sviluppo che tenga quindi conto degli equilibri economici, sociali e ambientali.”

Alla Presidenza delle Sezioni Tecniche ALPI sono stati eletti:

  • Luca Boniardi (TUV Italia Srl)
  • Giampiero Belcredi (KIWA CERMET ITALIA Spa)
  • Paolo Fumagalli (CSI Spa)
  • Piero Costadura (CERVINO Srl)

Oltre all’ufficio di Presidenza, sono stati eletti Consiglieri:

  • Andrea Vivi (ECO Certificazioni Spa)
  • Barbara Sgaragli (ECO TECH Srl)
  • Claudio Roversi (EUROFINS Modulo Uno Srl)
  • Francesco Sperandini (IMQ Spa)
  • Franco Vasta (DEKRA T&C Srl)
  • Giuseppe Sant’Unione (MODENA CENTRO PROVE Srl)
  • Jennie Nigrelli (GEOLAB Srl)
  • Roberto Cusolito (ITALCERT Srl)
  • Sabrina Frontini (I.CE.C.)
  • Luca Pedrotti Dell’Acqua (ANCIS Srl)

Il consiglio ha colto l’occasione per ringraziare i Consiglieri uscenti, Fabio Bicchi, Patrizia Vianello e Angelo Mulone e per augurare a tutti buon lavoro!

Comunicazione a cura di ALPI Associazione

Logo ALPI su Magazine Qualità

Print Friendly, PDF & Email
2021-04-02T13:05:08+01:00Aprile 2nd, 2021|ALPI Associazione, In evidenza|
Torna in cima