Educazione e certificazione: il nuovo “Sistema di gestione antibullismo” come vademecum per affrontare il fenomeno

Giovedì 30 maggio, presso la Sala Terrasi in via E. Amari 11 (Palermo), a partire dalle ore 08:45 si terrà il convegno “Scuola: Benessere, sostenibilità, crescita educativa e percorsi per le competenze trasversali – Prevenzione e contrasto di bullismo e cyberbullismo”, organizzato dal RINA in collaborazione con la Camera di Commercio di Palermo ed Enna.

RINA SU MAGAZINE QUALITA'

Bullismo e cyber bullismo, fenomeni gravissimi e sempre più diffusi, pongono gli istituti scolastici davanti a sfide difficili da gestire. L’incontro “Scuola: Benessere, sostenibilità, crescita educativa e percorsi per le competenze trasversali, che vedrà la partecipazione di psicologi ed altri esperti del mondo della scuola, sarà un’occasione preziosa per approfondire questo difficile tema, parlando della sua diffusione nella realtà siciliana e discutendo delle misure concrete che possono essere messe in campo per affrontarlo. Una parte dell’incontro sarà dedicata al volto più “moderno” del fenomeno, il cyberbullismo, che sarà analizzato sia dal punto di vista delle sue conseguenze psicologiche che della sua natura penalistica di crimine informatico.

Per aiutare dirigenti e docenti ad affrontare bullismo e cyberbullismo con mezzi adeguati, Accredia (Ente Italiano di Accreditamento), UNI (Ente italiano di normazione) e diverse importanti associazioni del mondo della scuola hanno elaborato la Prassi UNI/PdR 42:2018, un elenco di best practice dedicate a istituti scolastici e altri enti frequentati da minorenni che vogliono combattere e prevenire il bullismo.

RINA è la prima società di certificazione in Italia ad essere autorizzata a certificare la conformità alla Prassi UNI/PdR 42:2018, definita Sistema di gestione antibullismo”. A partire dal 29 maggio, RINA otterrà ufficialmente il via libera di Accredia per rilasciare la certificazione.

Uno dei primi istituti in Italia ad aver avviato il “Sistema di gestione antibullismo” è l’Istituto Tecnico Commerciale Areonautico “Fabio Besta” di Ragusa, un centro educativo di eccellenza che ha deciso di mettere in luce il suo costante impegno nella lotta contro bullismo e cyberbullismo tramite questa certificazione.

All’ incontro parteciperà in collegamento da Ragusa Antonella Rosa, preside dell’Istituto “Fabio Besta”, che racconterà la sua esperienza di dirigente scolastica e delle misure di prevenzione e gestione del bullismo adottate nella sua scuola.

Nel corso del convegno interverrà anche Carlotta Tedeschini, Scheme Leader, Management System Certification Compliance di RINA, che spiegherà in cosa consiste il “Sistema di gestione antibullismo” e illustrerà i vantaggi della certificazione, un’opportunità in più per istituti, centri sportivi e altre realtà che coinvolgono i minori di dimostrare il proprio impegno nel prevenire, gestire e contrastare il bullismo.

Il convegno Scuola: Benessere, sostenibilità, crescita educativa e percorsi per le competenze trasversali, pensato in particolare per informare dirigenti scolastici e docenti, è gratuito e aperto al pubblico. Ulteriori informazioni sugli orari e sugli speaker che interverranno sono disponibili nella locandina dedicata all’evento.

Print Friendly, PDF & Email
2019-05-29T13:37:12+01:00News|