Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

L’ECCELLENZA ANCHE NELLA MENSA SCOLASTICA

Si chiama Cooperativa Avvenire e dal 1990 si occupa della refezione scolastica in più di 20 comuni della provincia di Viterbo e da sempre ha puntato sull’eccellenza del proprio operato, infatti, oltre alle certificazioni relative alla sicurezza alimentare ha voluto dotarsi anche di quelle relative al sistema di gestione della qualità, sistema di gestione ambientale, trattamento etico del personale e dei collaboratori. Il tutto certificato da IMQ.cooperativa avvenire

Al di là della diatriba se la refezione scolastica vada intesa o meno come orario didattico e se il panino da casa sia consentito o meno, una cosa è certa: nel Viterbese le scuole servite dalla Cooperativa Avvenire mangiano davvero sano.

Un aspetto non da poco se si dà uno sguardo ad alcuni dati presentati dai Carabinieri che hanno reso noto i risultati di una recente indagine condotta dai Nas. Su 2.678 mense scolastiche esaminate, gli Uomini dell’Arma hanno comminato 164 sanzioni penali e 764 amministrative. In particolare: 58 per frode in pubbliche forniture; 23 per commercio di alimenti nocivi; 10 per alimenti in cattivo stato di conservazione e ben 695 per carenze igienico strutturali. Per non parlare del sequestro di 6.624 chilogrammi di alimenti alterati, senza etichettatura o tracciabilità.

Tutte problematiche che non riguardano neppure lontanamente la Cooperativa Avvenire che per garantire il proprio operato, per ridurre le inefficienze, annullare ogni tipologia di rischio e offrire ai propri clienti solo un servizio di eccellenza, si è dotata delle seguenti certificazioni, superando di gran lunga i requisiti base richiesti dalla normative in tema di sicurezza alimentare:

  • Certificazione sistema di gestione della qualità – norma UNI EN ISO 9001
  • Certificazione della gestione della prevenzione dei pericoli igienico-sanitari . HACCP UNI EN ISO 10854
  • Certificazione per la corretta gestione del sistema di sicurezza alimentare – norma UNI EN ISO 22000
  • Certificazione sistemi di gestione salute e sicurezza nei luoghi di lavoro – norma BS OHSAS 18001
  • Certificazione sistemi di gestione ambientale – norma UNI EN ISO 14001
  • Certificazione rintracciabilità dei prodotti alimentari – norma UNI EN ISO 22005
  • Certificazione trattamento etico del personale – norma SA 8000

Un impegno immenso, che la convinzione e il coinvolgimento nelle finalità preposte – la totale tutela dei propri clienti – hanno tuttavia saputo mitigare. E i vantaggi di volta in volta ottenuti da ogni singola certificazione hanno fatto emergere il bisogno di un nuovo passo verso l’eccellenza, di una nuova certificazione rilasciata da IMQ.

Se è vero, rimanendo in tema, che l’appetito vien mangiando, probabilmente è altrettanto vero che l’obiettivo di qualità viene eccellendo .

Cooperativa Avvenire – Profilo

La Cooperativa Avvenire nasce nel 1990 a Soriano nel Cimino ed ad oggi offre molteplici servizi in più di venti comuni nella provincia di Viterbo e non solo. Il servizio di punta è la refezione scolastica con una produzione pasti media annua (2015) di n° 173.650 pasti. Tra gli altri servizi offerti vi sono anche: servizio scuolabus, assistenza scuolabus, gestione asili, servizio impiegatizio amministrativo, assistenza domiciliare, assistenza scolastica, assistenza sociale, pulizia immobili, manutenzione del verde, operai generici. Il totale è di circa 230 soci distribuiti su tutti i servizi e specificatamente il personale addetto al servizio di refezione scolastica è di circa n° 40 addetti. Il personale è tutto regolarmente assunto secondo il CCNL delle Cooperative Sociali ed è sottoposto alla formazione dovuta durante gli anni dello svolgimento del servizio, rispettando le normative europee (Regolamento CEE 852,853,854,882 2004), la normativa regionale riguardo la ristorazione collettiva (Delibera 2827/02) e T.U.81/2008.

2016-11-14T18:28:17+01:00Novembre 14th, 2016|Certificazioni|
Torna in cima