26 Novembre – OPEN FACTORY 2017- DANI e HTC: SCOPRIRE LA LAVORAZIONE DELLE PELLI

Dani-Openfactory

Dani, lavorazione delle pelli, e HTC High Tech Consultant ospiteranno ad Arzignano, domenica 26 Novembre, l’evento di apertura “Open Factory 2017”:  il futuro delle Imprese tra Industry 4.0 e Sostenibilità.  Una occasione per scoprire la lavorazione delle pelli e Linkki, il MES che supporta tutta la produzione.

Open Factory è l’appuntamento annuale durante il quale le aziende aprono al pubblico i siti produttivi per illustrare i loro processi manifatturieri.

Dani S.p.A. è pronta a raccontare la cura e l’esperienza che mette ogni giorno nella lavorazione delle pelli e il suo impegno nella sostenibilità. Per un progetto di impresa in cui si fondono il rispetto per l’integrità della persona e la sua valorizzazione, salvaguardia dell’ambiente ed il territorio, investimenti in ricerca ed innovazione.

È in questo contesto che si inserisce Linkki, un progetto di innovazione tecnologica e organizzativa firmato HTC High Tech Consultant, che ha l’obiettivo, attraverso l’introduzione di un sistema MES (Manufacturing Execution System), di rendere più rapida, estesa e condivisa la gestione delle informazioni. Rende così più efficaci ed efficienti le attività operative e i processi decisionali, oltre a contribuire al miglioramento della qualità della produzione.

Durante il tour il pubblico

  • potrà scoprire tutte le fasi della concia raccontate direttamente dai responsabili di reparto
  • approfondirà i progetti della Dani in materia di sostenibilità
  • assisterà ad una dimostrazione pratica sull’implementazione di Industry 4.0

Alle ore 11, sempre in Dani, si terrà il convegno “Il futuro delle industrie delle Venezie: green e industry 4.0” che vedrà confrontarsi l’economista e docente Università Ca’ Foscari Venezia Stefano Micelli e il segretario generale della Fondazione Symbola Fabio Renzi, con la conduzione di Nicola Saldutti, caporedattore Economia del Corriere della Sera.

Per maggiori informazioni sul programma della conferenza www.open-factory.it

DANI S.P.A.

Nata come piccola conceria a conduzione familiare nel 1950, Dani è oggi eccellenza italiana del Made in Italy, con circa 1.000 dipendenti distribuiti tra i vari siti produttivi in Italia e le affiliate estere, un fatturato di circa 200 milioni, di cui l’ 80% proveniente dall’export e l’1,5% investito in ricerca e innovazione. Localizzata ad Arzignano (Vicenza), l’azienda produce pelli pregiate di qualità tutta italiana, per le differenti destinazioni merceologiche: automotive, arredamento, information technology, calzatura, pelletteria e abbigliamento. Da anni Dani ha scelto di essere un’azienda sostenibile, riconoscendo nella responsabilità socio ambientale i principi che guidano le proprie azioni imprenditoriali, orientate allo sviluppo dell’azienda, delle persone che vi lavorano e alla salvaguardia delle generazioni future. Il gruppo Dani, oltre ad annovera numerose certificazioni di sistema e di prodotto ( ISO 9001:2008; ISO 14001:2015; OHSAS 18001: 2007; ISO/TS 16949:2009),  è stato incluso tra le 100 aziende più “verdi” d’Italia nel “Rapporto GreenItaly” del 2012 e 2014 e, prima conceria al mondo, ha ottenuto la certificazione “Carbon Footprint” e “Process EPD”, a testimonianza del forte e costante impegno in ricerca e innovazione, mirato a ridurre gli impatti ambientali della produzione. Dal 2015, la Dani pubblica il “Bilancio di Sostenibilità”. Localizzata ad Arzignano (Vicenza), l’azienda produce pelli pregiate di qualità tutta italiana, per le differenti destinazioni merceologiche: automotive, arredamento, information technology, calzatura, pelletteria e abbigliamento.

2017-11-23T08:43:13+01:00Novembre 23rd, 2017|Eventi, Industry 4.0|
Torna in cima