IL “DISTRETTO VICENTINO DELLA PELLE” COME MODELLO DI ECONOMIA CIRCOLARE

Sustainable Leather Dani Magazine Qualità

“Un’eccellenza, quella del Distretto Vicentino della Pelle, che merita di essere raccontata”, queste le parole del Cav. Dani, amministratore delegato della omonima azienda, tra gli ideatori di “Arzignano Green Land”, evento inserito nell’ambito del Festival nazionale della Green Economy.

Una giornata, quella dello scorso 14 marzo, dedicata ad un territorio, quello della valle vicentina, che vanta un sistema produttivo diventato oggi modello di economia circolare.

Un modello che, in occasione di “Arzignano Green Land”, è diventato tema di studio di oltre 100 ricercatori provenienti dalle più prestigiose università italiane, ospitati da 4 attori della filiera della Pelle, quattro “Fabbriche della Sostenibilità” protagoniste della svolta culturale del Distretto di Arzignano: DANI (conceria), ACQUE DEL CHIAMPO (depurazione acque), ILSA (biotecnologie) e SAMIA (prodotti chimici). Aziende che, in questa occasione, hanno aperto le proprie porte per raccontarsi e discutere, insieme alle brillanti menti, di sostenibilità e innovazione, condividendo il proprio percorso d’impresa, i problemi affrontati e da affrontare e i progetti di ricerca in corso e futuri.

Luce puntata su Arzignano quindi, un Distretto formato da realtà che hanno saputo far coesione, condividendo problematiche e best practice, a favore di un sogno più grande: essere un faro della sostenibilità, nonostante le criticità «storiche».

“Investire nel green – prosegue il Cav. Dani – non è solo una sfida tecnica o un’opportunità economica, ma è un traguardo culturale per l’intera comunità».

Dani S.p.A.

Nata come piccola conceria a conduzione familiare Dani S.p.A., frutto della fusione tra Gruppo Dani e Dani Automotive, conta oggi circa 1.000 tra dipendenti e collaboratori. L’azienda, localizzata ad Arzignano (Vicenza), il principale polo conciario nel mondo, produce pelli pregiate di qualità tutta italiana, per le differenti destinazioni merceologiche: automotive, arredamento, information technology, calzatura, pelletteria e abbigliamento.

Il gruppo Dani, oltre ad annovera numerose certificazioni di sistema e di prodotto ( ISO 9001:2008; ISO 14001:2015; OHSAS 18001: 2007; ISO/TS 16949:2009),  è stato incluso tra le 100 aziende più “verdi” d’Italia.

2018-03-19T08:15:03+00:00Eventi|