Custom test estremi: metti alla prova il tuo modulo fotovoltaico

Laboratorio Kiwa su Magazine QualitaCome garantire alte prestazioni di rendimento e sicurezza dei moduli fotovoltaici?  Scopri i custom test in condizioni estreme del laboratorio Kiwa Italia per poter assicurare al mercato moduli fotovoltaici sicuri e di qualità anche in condizioni atmosferiche particolarmente aggressive.

Testare la qualità e la sicurezza dei moduli fotovoltaici è una fase imprescindibile e che ogni produttore deve superare per poter immettere i propri prodotti sul mercato. I moduli fotovoltaici devono infatti essere sicuri e durare nel tempo e garantire il più alto rendimento dell’impianto a lungo termine.

Ottenere la Certificazione permette infatti di assicurare e dimostrare il rispetto dei requisiti di sicurezza introdotti dallo Standard IEC 61730 e i requisiti di prestazione in accordo allo Standard IEC 61215.

I produttori però possono fare molto di più. è infatti possibile testare i moduli fotovoltaici in silicio cristallino e in film sottile per l’ottenimento di ulteriori certificazioni che garantiscono le medesime prestazioni dell’impianto anche in condizioni atmosferiche particolarmente aggressive.

Le condizioni atmosferiche sono “acerrimi nemici” dei moduli fotovoltaici. Depotenziamento, ridotte prestazioni e in alcuni casi malfunzionamenti possono proprio essere causati dal deterioramento dei pannelli.

Cosa è possibile fare quindi? Ulteriori certificazioni oltre a quelle già citate, garantiscono il corretto funzionamento dell’impianto anche nelle condizioni più critiche È il caso della certificazione IEC 61701 per la nebbia salina in caso di moduli installati vicino al mare o la IEC 62716 per i vapori di ammoniaca, indispensabile nel caso di impianti fotovoltaici installati in prossimità di stalle o depositi di liquami. é possibile eseguire delle prove di resistenza alla grandine con diametro palline maggiorato (45mm e 55mm), Prove di abrasione, Test con carico meccanico ed eseguire Prove in camera climatica di lunga durata.

Questi Test aggiuntivi forniscono ai prodotti un elemento distintivo sul mercato, perché i moduli fotovoltaici migliori e competitivi sono proprio quelli in grado di assicurare le medesime prestazioni a qualsiasi condizione.

Il Laboratorio Kiwa

Kiwa supporta i produttori di moduli fotovoltaici ad immettere sul mercato un prodotto certificato grazie al laboratorio accreditato ISO 17025 che esegue le attività di testing e valutazione in accordo allo Standard IEC 61730 per i requisiti di sicurezza dei moduli e lo Standard IEC 61215 per i requisiti di prestazione.

Inoltre il laboratorio offre una vasta gamma di custom test estremizzati che permettono di testare la resistenza dei pannelli in particolari condizioni come:

  • Prove di corrosione in nebbia salina e ammoniaca in accordo agli Standard di riferimento
  • Prove di resistenza alla grandine con diametro palline maggiorato (45mm e 55mm)
  • Prove di abrasione (Sabbia)
  • Carico meccanico fino a 10.000Pa
  • Prove in camera climatica di lunga durata
  • Potential Induced Degradation – degradazione da potenziale indotto o PID test
  • Stabilizzazioni di moduli FV in base alla tecnologia di cella o LID Test (Light Induced Degradation)

Scopri di più, Clicca Qui

Comunicazione a cura di Kiwa Italia

Print Friendly, PDF & Email
2021-02-09T14:24:40+01:00Febbraio 9th, 2021|News|
Torna in cima