Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

CSQA certifica il sale marino di Bali e lo zucchero di cocco di Java

Dall’Italia il know how per certificare

le prime due Indicazioni Geografiche indonesiane

Con Csqa il modello italiano DOP IGP sbarca in Indonesia per lo sviluppo dell’agroalimentare di qualità nell’ambito del progetto UE “Arise+ Indonesia”

CSQA su Magazine Qualità

Certificate da CSQA le prime due Indicazioni Geografiche indonesiane, frutto di “Arise+ Indonesia”, il progetto internazionale di sostegno al commercio al centro del quadro di cooperazione tra la UE e il Paese asiatico. Dopo una missione formativa in Italia per conoscere il diffuso modello italiano delle DOP IGP agroalimentari, il progetto chiude il suo primo importante step operativo.

A rappresentare l’Indonesia tra le DOP IGP mondiali saranno due prodotti iconici del maggiore stato-arcipelago del mondo, il sale marino Garam Amed Bali/Bunga Garam Amed Bali DOP e lo zucchero di cocco Kulonprogo Coconut Sugar.

Il Garam Amed Bali (sale) e il Bunga Garam Amed Bali (fior di sale) sono dei sali marini raccolti manualmente e prodotti con metodi tradizionali da oltre 700 anni nella regione di Amed sull’isola di Bali. Sono celebri tra gli chef dell’alta ristorazione, in particolare, per il sapore salato che si perde facilmente senza il retrogusto amaro del sale comune e la capacità di sbriciolarsi facilmente in bocca. A sostenerne la produzione è una filiera di 20 operatori che da generazioni portano avanti il prodotto di eccellenza. Il 14 ottobre 2022 la DOP è stata ufficialmente registrata a livello UE concludendo gli step per l’ingresso sul mercato come produzione certificata.

Il Kulonprogo Coconut Sugar è uno zucchero di cocco, celebre per il gusto e l’aroma speciali dovuti all’ambiente naturale, al suolo e al clima dell’area di Kulon Progo. Frutto di una filiera costituita da 13 aziende di raccolta, 283 operatori agricoli e 4 confezionatori con una produzione stimata di 200.000 kg si caratterizza per il colore marrone giallastro, la consistenza liscia, l’alto punto di fusione e l’unicità dell’aroma e della dolcezza rispetto alle altre tipologie di zucchero di cocco. Ricevuta la dichiarazione di conformità e stabilito il piano dei Controlli da CSQA, questo prodotto è in attesa della conclusione del percorso di inserimento nel registro europeo delle DOP IGP.

“Siamo molto orgogliosi delle prime certificazioni estere rilasciate da CSQA” sottolinea Pietro Bonato, Direttore Generale e AD di CSQA -. “L’internazionalizzazione fa parte integrante del piano di sviluppo strategico della nostra società. La competenza e la professionalità, unite al know how e alla cultura della nostra società sulle Indicazioni Geografiche, hanno portato alla scelta del nostro Ente e ad operare in modo sinergico per giungere alla certificazione di questi primi due prodotti indonesiani di eccellenza. Si tratta di un punto di partenza importante, per competere e crescere sui mercati internazionali”.

>>VIDEO INDONESIA IG CERTIFICATIONS<<

Comunicazione a cura di CSQA

CSQA SU MAGAZINE QUALITA'

2022-11-14T15:50:49+01:00Novembre 14th, 2022|Alimentari, Certificazioni|
Torna in cima