Credem certificata “Top employer” per il quarto anno consecutivo

Andrea Bassi Direttore Personale Credem su Magazine Qualità

Credem nuovamente premiata per la qualità delle condizioni di lavoro offerte ai propri collaboratori, che spaziano dall’eccellenza dei luoghi di lavoro alle politiche di formazione e sviluppo diffuse a tutti i livelli aziendali e nelle strategie di gestione delle persone.

Sono questi gli elementi che hanno permesso al Gruppo Credem di ottenere per il quarto anno consecutivo la certificazione “Top Employer”, assegnata da un’autorevole agenzia internazionale specializzata nella valutazione della qualità del posto di lavoro, dopo una analisi completa delle politiche e di tutti i processi aziendali legati alla gestione delle persone.

Tale attestazione, riconosciuta alle aziende aderenti all’iniziativa di certificazione che raggiungono i più elevati standard nelle condizioni di lavoro dei dipendenti, conferma la centralità delle persone e degli investimenti sul loro benessere all’interno del progetto d’impresa del Gruppo.

Nei primi nove mesi del 2018 Credem ha inserito 235 persone di cui il 75,3% giovani con l’organico complessivo in aumento dell’1,3% a/a. Lo scorso mese di novembre è stato anche annunciato un piano di inserimento di 150 giovani entro fine 2019.

«Le persone ed il loro benessere per noi sono da sempre la chiave per realizzare risultati di eccellenza – ha dichiarato Andrea Bassi, direttore del personale di Credem -. Dalle assunzioni, alle iniziative di bilanciamento tra vita privata e lavoro a quelle di sostegno al reddito, dal supporto psicologico alla valorizzazione del tempo libero, il nostro progetto dedicato al benessere delle persone che lavorano nel Gruppo sta emergendo come punto di riferimento a livello italiano per la ricchezza e la varietà delle iniziative. Aver ottenuto per il quarto anno consecutivo la certificazione “Top Employer” è per noi grande motivo di orgoglio e una importante conferma della validità del lavoro svolto».

2019-02-07T14:40:14+01:00News|