Covid-19: continuità operativa per i Laboratori e gli Organismi Associati ALPI

continuità operativa associati alpi su magazine qualitàIn questo delicato momento per il Paese a fronte della pandemia da Coronavirus (COVID-19), gli Associati ALPI si stanno adoperando per garantire la continuità operativa e l’effettuazione dei servizi di valutazione della conformità.

ALPI vuole quindi informare tutti i clienti dei propri Associati e tutte le parti interessate che la continuità operativa dei Laboratori e degli Organismi di Certificazione e Ispezione avviene nel pieno rispetto delle regole definite a livello nazionale (Governo, Ministeri, ACCREDIA) e a livello internazionale (IAF, EA).

Gli Associati ALPI rientrano infatti tra le aziende che possono operare per garantire i servizi alle industrie inserite nell’Allegato 1 del DPCM 22 marzo e a quelle classificate come strategiche dallo stesso decreto. Se i decreti emanati dal Governo italiano per ridurre il rischio di contagio del COVID-19 non hanno sospeso le attività di testing, ispezione e certificazione, lo si deve anche al network di collegamenti istituzionali di ALPI Associazione, che ha sostenuto l’inserimento del Codice Ateco 71 nel DPCM del 22/03/2020 consentendo ad Organismi e Laboratori di continuare la propria attività.

In ottemperanza delle misure di prevenzione stabilite dalle istituzioni nazionali ed europee, gli operatori del settore TIC stanno quindi adottando comportamenti atti a salvaguardare la salute e la sicurezza del personale che opera sul campo, utilizzando, ove possibile, tecniche di verifica da remoto, continuando così a soddisfare le esigenze di clienti e fornitori con la professionalità da sempre dimostrata.

ALPI continuerà a promuovere eventuali ulteriori iniziative a supporto del settore TIC e a favore della continuità operativa degli Associati. Oggi più che mai Laboratori e Organismi stanno svolgendo un ruolo fondamentale per garantire la sicurezza e la qualità di prodotti, processi e servizi, contribuendo al mantenimento delle catene di fornitura internazionali, soprattutto per quanto riguarda i prodotti essenziali di sicurezza destinati ai cittadini europei come i dispositivi medici e i dispositivi di protezione individuale.

Nell’auspicio che al più presto la situazione possa migliorare e che potranno essere ripristinare le prassi consolidate per l’effettuazione dei servizi di valutazione della conformità, ALPI è al fianco dei propri Associati continuando ad offrire un sostegno concreto e costante con le sue attività di rappresentanza, formazione e informazione.

CLICCA QUI PER CONSULTARE L’ELENCO COMPLETO DEGLI ASSOCIATI ALPI

Comunicazione a cura di ALPI Associazione

ALPI LOGO SU MAGAZINE QUALITA'

2020-04-24T07:51:43+01:00Aprile 24th, 2020|ALPI Associazione, Covid-19|
Torna in cima