Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Consegna dei Premi Sicurezza: l’impegno condiviso per la salute e sicurezza sul lavoro

accredia sicurezza lavoro su magazine qualità

Assegnati i riconoscimenti del Premio di Confindustria, Inail, Accredia e Apqi, che ogni anno valorizza l’impegno delle aziende per migliorare la gestione della salute e sicurezza sul lavoro, insieme agli organismi accreditati e agli ispettori qualificati.

Si è svolta a Roma, lo scorso 8 maggio, la cerimonia conclusiva del “Premio Imprese per la Sicurezza 2023”, organizzato da Confindustria e Inail con la collaborazione tecnica di Accredia e APQI (Associazione Premio Qualità Italia) che ha l’obiettivo di sviluppare e consolidare nelle imprese un approccio innovativo alla materia della salute e sicurezza, in linea con i cambiamenti del mondo del lavoro e delle tecnologie.

Hanno aperto l’evento i saluti del Vice Presidente di Confindustria, Maurizio Marchesini, prossimo alla delega su Lavoro e Relazioni industriali dopo aver seguito le Filiere e le Medie Imprese, del Presidente dell’Inail, Fabrizio D’Ascenzo, e del Presidente di Accredia, Massimo de Felice.

Giunta all’VIII edizione, l’iniziativa ha voluto ribadire l’impegno delle aziende del tessuto produttivo italiano che investono nella prevenzione e nella gestione dei rischi, promuovendo modelli di produzione efficienti e sostenibili, attraverso l’adozione delle pratiche migliori volte a innalzare i livelli di tutela dei lavoratori.


Le aziende premiate


Il Premio – rivolto a tutte le imprese, anche non aderenti al sistema Confindustria – è stato assegnato per tipologia di rischio (alto o medio-basso) e per dimensione aziendale, e ha visto sul podio le aziende che hanno superato un lungo iter di valutazione, condotto dagli esperti di Confindustria, Inail e APQI insieme agli organismi di certificazione accreditati e agli ispettori qualificati di Accredia.

Il Comitato di Premiazione, composto da rappresentanti del mondo imprenditoriale, istituzionale e accademico, ha scelto i vincitori assegnando gli Award alla fascia più alta, a seguire i Prize e infine le Menzioni, riconosciute alle aziende che hanno sviluppato progetti specifici, che possono rappresentare modelli di riferimento per il continuo miglioramento dei processi di gestione della salute e sicurezza.

A testimoniare il ruolo dell’accreditamento, 12 delle 15 imprese premiate sono in possesso di una certificazione del sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro, secondo la norma UNI EN ISO 45001, rilasciata da organismi accreditati.

Gli Award sono stati assegnati a:

  • Diasen Srl – Progettazione e produzione di rivestimenti termici, acustici, impermeabilizzanti, deumidificanti, speciali per l’edilizia residenziale, industriale e per impianti sportivi
  • Siot Spa – Ricezione e trasporto di liquidi petroliferi mediante condotte
  • Maersk H2S Safety Services Italia Srl – Erogazione di servizi di supervisione di sicurezza e di monitoraggio gas pericolosi e di siti sospetti di inquinamento o confinati per il rilascio di certificazione “gas free”

Prize sono stati consegnati a:

  • Chemetall Italia Srl – Produzione detergenti e tecnologie di pretrattamento, e fornitore in tutto il mondo di diversi prodotti destinati all’industria automobilitisca
  • Rotork Instruments Italy Srl – Produzione e vendita di vetrate isolanti e lavorazione del vetro
  • Remosa Srl – Progettazione, produzione, riparazione, retrofit e assistenza di valvole per impianti FCC Expander
  • Caterpillar Prodotti Stradali Srl – Fabbricazione di macchine da miniera, cava e cantiere
  • Cooperativa Edile Appennino Srl – Realizzazione edifici civili e industriali, opere infrastrutturali, realizzazione e manutenzione
  • Dompé Farmaceutici Spa – Produzione farmaci di sintesi
  • Intercos Europe Spa – Produzione e commercializzazione di prodotti cosmetici e per il trattamento della pelle e dei capelli.

Le Menzioni sono state riconosciute a: Super Glanz Spa, Diasen Srl, Chemetall Italia Srl, Dompé Farmaceutici Spa, Geosec Srl.

Sono arrivate FinalisteEredi Raimondo Bufarini Srl, Polykeg Srl, O-I Italy Spa.


L’impegno di Accredia


Il Premio Imprese per la Sicurezza rappresenta una delle iniziative con cui, in parallelo all’attività tecnica, l’Ente di accreditamento sostiene la tutela della salute e della sicurezza sul lavoro in Italia, supportando le imprese nell’integrazione di politiche di prevenzione dei rischi.

Sul piano normativo, inoltre, la nascita della norma di certificazione UNI EN ISO 45001 ha visto Accredia in prima fila, con la partecipazione al tavolo di lavoro UNI per la traduzione della norma, volta a garantire l’uniformità degli standard ISO e UNI per le parti corrispondenti, adottando il testo della struttura ad alto livello (HLS), e includere l’appendice nazionale che specifica le chiavi di lettura dei requisiti alla luce della legislazione nazionale vigente.

Su questo tema, inoltre, Accredia ha collaborato con Inail alla quarta edizione dello studio “L’efficacia delle certificazioni accreditate per i sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro” che ha messo confronto un campione di aziende certificate sotto accreditamento per la salute e sicurezza sul lavoro con uno di aziende prive di certificazione, evidenziando presso le imprese certificate:

  • una minore frequenza degli eventi infortunistici pari al 22,6%
  • una riduzione della gravità degli infortuni minore del 29,2%

Il ruolo degli ispettori e degli organismi


Anche l’VIII edizione del Premio Imprese per la Sicurezza è stata realizzata grazie all’impegno degli ispettori Accredia e degli auditor degli organismi accreditati per i sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro, che sono entrati a far parte dei team di valutazione. Hanno partecipato gli organismi e auditor:

  • ABICERT: Antonio Bianco, Cetteo Borrone, Alessandro Graziani e Giuliano Zullo
  • BUREAU VERITAS: Laura Crivelli
  • CERTIQUALITY: Stefano Balsotti
  • DIMITTO: Donato Paterna, Giuseppina Paterna e Fausto Santangelo
  • ICIM: Paolo Castelli
  • ICMQ: Giovanni Marino
  • SGS ITALIA: Giovanni Scotti
  • TUV ITALIA: Fabrizio Avoni

PUBBLICAZIONE

Comunicazione a cura di ACCREDIA

2024-05-10T11:46:45+01:00Maggio 10th, 2024|ACCREDIA|
Torna in cima