Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

 La madre di tutte le violazioni

certiblok logo su magazine qualità

Un’imponente minaccia alla sicurezza informatica è emersa con la scoperta della “madre di tutte le violazioni” (MOAB) da parte di esperti di cybernews.

Questa fuga di dati, monumentale nella sua portata, contiene oltre 26 miliardi di record e occupa uno spazio di 12 TB, raccogliendo con attenzione dati provenienti da migliaia di precedenti violazioni, combinandoli in un unico vasto deposito.

Siamo di fronte alla madre di tutte le violazioni.

La peculiarità di questa violazione non risiede solo nella sua dimensione senza precedenti, ma anche nella diversità delle informazioni compromesse. I dati non si limitano alle credenziali standard, ma includono anche informazioni estremamente sensibili provenienti da numerosi database privati. Questa diversità rende estremamente difficile identificare i proprietari dei dati, aumentando il pericolo associato a questa MOAB.

Tra i dati compromessi, spiccano 1,4 miliardi di record provenienti dagli utenti del messenger cinese Tencent QQ, oltre a centinaia di milioni di record appartenenti a piattaforme come Weibo, MySpace, LinkedIn, Deezer, AdultFriendFinder, Adobe, Canva, VK, Daily Motion, Dropbox, Telegram e molte altre. Ancora più inquietante è il fatto che la violazione ha coinvolto registri di diverse organizzazioni governative in vari paesi, tra cui Stati Uniti, Brasile, Germania, Filippine e Turchia.

Le potenziali conseguenze per gli utenti sono preoccupanti. Molte persone tendono a utilizzare le stesse password su diversi account, aprendo la porta a attacchi su vasta scala. Inoltre, coloro i cui dati sono inclusi in questa MOAB potrebbero diventare vittime di attacchi mirati come il phishing e lo spam.

In mezzo a questa crisi di sicurezza digitale, emerge la necessità di soluzioni innovative.

Certiblok, una piattaforma di gestione documentale basata su blockchain, offre un rifugio sicuro per i documenti. Ogni documento archiviato su Certiblok è immune da virus e attacchi server, sfruttando la tecnologia blockchain per garantire la massima sicurezza e integrità. In un panorama sempre più minacciato da violazioni di dati su vasta scala, piattaforme come Certiblok si presentano come guardiani affidabili della sicurezza digitale.

Informazioni su Certiblok: Certiblok è un’azienda leader nel campo del Document Relationship Management (DRM®), che offre soluzioni innovative per semplificare la gestione e la condivisione dei documenti aziendali. La piattaforma Certiblok DRM® combina un cloud decentralizzato con la tecnologia blockchain per garantire un controllo completo e una massima protezione dei documenti. Con Certiblok DRM®, le aziende possono semplificare i processi di lavoro, migliorare la collaborazione e garantire la conformità normativa. Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.certiblok.com

Comunicazione a cura di Certiblok

certiblok logo su magazine qualità

2024-01-29T14:01:28+01:00Gennaio 29th, 2024|News|
Torna in cima