Bureau Veritas Italia Welfare Champion

Il riconoscimento consegnato dal sottosegretario di Stato, Anna Ascani,  al Ceo, Diego D’Amato.  Nell’era dello smart working una menzione particolare per il rapporto azienda-famiglie.

Welfare Champion; non un semplice riconoscimento, o un premio. Bensì un modo di pensare, di essere, di agire. È con questo spirito e questa filosofia aziendale, che il Ceo di Bureau Veritas Italia, Diego D’Amato, ha ritirato oggi il riconoscimento “Welfare Champion” che per il secondo anno consecutivo colloca Bureau Veritas Italia fra le migliori aziende (top 105 su 6000 esaminate) che si sono distinte per la valorizzazione del benessere dei collaboratori.

Alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando, il Premio è stato consegnato dal sottosegretario di Stato al Ministero dello sviluppo economico, Anna Ascani, a Diego D’Amato, Presidente e Amministratore Delegato di Bureau Veritas Italia.

Il Premio – giunto oramai alla VI edizione – è promosso da Generali Italia con la partecipazione di Confindustria, Confcommercio, Confartigianato, Confprofessioni e Confagricoltura.  L’indagine – su cui si basa il Premio – è curata da Innovation Team, società di ricerche di mercato, ed è focalizzata sulla diffusione del welfare aziendale nelle imprese italiane fino a 1.000 addetti.

Per Bureau Veritas, che ha come compito principale quello di verificare e certificare l’operatività e le metodologie delle altre aziende, il “Welfare Champion” assume un significato del tutto particolare: è infatti la società che certifica gli altri a essere analizzata ed esaminata per le condizioni che garantisce ai suoi collaboratori.

“Questo Premio è per noi una conferma – ha affermato D’Amato – che quando parliamo ai nostri partners e clienti siamo titolati a farlo. In altre parole, sono le nostre azioni a renderci credibili in tema di tutela dei lavoratori, pari opportunità, salute e sicurezza: il Premio non solo rende merito alle nostre best practices, ma soprattutto attesta la coerenza delle nostre azioni rispetto ai modelli di certificazione che proponiamo”.

Il riconoscimento di “Welfare Champion” viene assegnato alle imprese con un sistema di welfare aziendale caratterizzato da una molteplicità di iniziative, orientamento all’innovazione sociale, rilevante impegno economico-organizzativo e sistematico coinvolgimento dei lavoratori.

Quest’anno, Bureau Veritas si è distinto nella categoria “Vicini alle famiglie – sostegno alle spese e alla gestione del tempo libero”.

“L’attenzione alle Risorse Umane è alla base delle nostre politiche e delle nostre attività di miglioramento continuo – ha sottolineato Diego D’Amato – Con l’avvento dello smart working nella nostra esistenza, i confini tra vita professionale e vita privata si sono sfumati: abbiamo così voluto dare un messaggio forte ai collaboratori, riconoscendone e valorizzandone esigenze ed interessi a tutto tondo”.

Comunicazione a cura di Bureau Veritas Italia

Logo Bureau Veritas su Magazine Qualità 282

2021-09-09T13:20:56+01:00Settembre 10th, 2021|Eventi|
Torna in cima