BIO DENTRO E BIO FUORI – LA SVOLTA GREEN NEL PACKAGING ZINI

Pasta Zini su Magazine Qualità Tuttofood – Zini Prodotti Alimentari presenta, in collaborazione con SDR PACK, un’anteprima assoluta del suo nuovo packaging 100% compostabile e super ecologico.

Quella introdotta da Zini è un’innovazione importantissima, destinata a non lasciare il segno. E non si tratta di un refuso: stiamo parlando del lancio della nuova linea di packaging totalmente biodegradabile, che non avrà quindi alcun impatto sull’ambiente.

Una piccola rivoluzione resa possibile grazie alla partnership tra due aziende da sempre molto sensibili alle tematiche ambientali: Zini Prodotti Alimentari, storico pastificio milanese oggi punto di riferimento nella produzione e nell’esportazione in tutto il mondo di alimenti surgelati di alta qualità, e SDR PACK, azienda produttrice di packaging flessibile decisamente molto orientata all’innovazione.

Entrambe le realtà hanno sicuramente in comune una forte vocazione alla ricerca di soluzioni alternative ed eco-sostenibili, e per Zini questo progetto si colloca all’apice di un percorso di responsabilità sociale di impresa che sta portando avanti ormai da diversi anni: a partire dagli studi condotti sulla Water Footprint (in collaborazione con la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Milano), alla scelta di una flotta aziendale ibrida, ai vari interventi eco-friendly sul pastificio stesso (investimenti in relamping LED, installazione di un cogeneratore energetico, ecc.). Dal suo canto SDR Pack, dopo anni di ricerca, ha recentemente ultimato la messa a punto di una gamma di soluzioni di imballaggi flessibili 100% compostabili (certificati da TÜV Austria), ottenuti attraverso un polimero proveniente da una fonte rinnovabile che garantisce ottime prestazioni.

Zini ha accettato la sfida di testare per il settore frozen questo nuovo tipo di packaging e, a seguito degli esiti molto positivi delle prove effettuate, ha deciso di immetterlo sul proprio mercato cogliendo l’occasione per “vestire” la sua nuova collezione di prodotti bio: da qui il claim “bio dentro e bio fuori”.

Ma le novità non si fermano qui. Oltre ai prodotti bio con packaging bio, Zini ha deciso di sostituire tutti gli imballi della propria produzione, passando dagli attuali materiali accoppiati Pet/Pe normalmente utilizzati nel settore Food-Frozen (molto prestanti, ma purtroppo non riciclabili) al Monoflex, composto da mono-materiale 100% riciclabile, anch’esso realizzato da SDR PACK. Il cambiamento sarà operativo già a partire dalle prossime ristampe, molte delle quali imminenti. Unico inconveniente: i costi sono ancora piuttosto elevati, ma le due aziende hanno trovato una soluzione tramite un accordo di partnership, entrambe certe che l’incremento della domanda renderà questi imballaggi sostenibili anche dal punto di vista economico nel giro di poco tempo.

Zini Prodotti Alimentari

Zini Prodotti Alimentari è un modernissimo pastificio che si contraddistingue per l’avanguardia tecnologica dei propri sistemi produttivi e per la costante ricerca della qualità totale, ottenuta nel completo rispetto delle tematiche ambientali e sociali. L’impegno dell’azienda è continuamente rivolto alla ricerca di naturalità e benessere per tutti i propri prodotti. La mission aziendale, infatti, prevede l’utilizzo esclusivo di ingredienti tracciabili e derivanti da filiere produttive selezionate e controllate, oltre al rifiuto categorico dell’impiego di coloranti e additivi. Per la conservazione dei propri prodotti Zini, ricorre ad un unico elemento naturale: il freddo. Zini oggi è tra le aziende che contribuiscono all’esportazione del Made in Italy nel mondo.

2019-05-08T17:49:14+01:00Alimentari, In evidenza|