Attrezzature da snowboard: sulla neve in sicurezza con la UNI EN ISO 20320

snowboarder uni su magazine qualitàAnche nel divertimento, nello sport, nel tempo libero la sicurezza non deve essere trascurata.

Ecco perché l’impegno della normazione persiste anche in ambiti ludici come quello degli sport invernali come ad esempio lo snowboard.

Grazie alla commissione Sicurezza si deve il recente recepimento anche in lingua italiana della EN ISO 20320.

Questo documento specifica i requisiti e i metodi di prova per l’ergonomia, l’innocuità, il comfort e il dimensionamento, il contenimento, la capacità di limitare l’estensione del polso e di attenuare la forza d’impatto sul palmo, nonché le disposizioni per la marcatura e le istruzioni fornite dal fabbricante per i protettori del polso per tutti gli utilizzatori di attrezzature da snowboard.

Non si applica ai protettori utilizzati negli sport a rotelle, nello sci alpino o in altri sport; non riguarda la protezione dell’avambraccio a causa delle forze assiali causate da un impatto sulle dita o sul pugno e non riguarda la protezione contro la flessione palmare (flessione terminale) causata da un impatto sul lato dorsale della mano.

Lo snowboard include i passatempi e le competizioni in cui si utilizza la tavola. Gli utilizzatori possono essere tanto bambini piccoli quanto adulti di tutte le età. Il polso è la regione del corpo in cui si verificano più frequentemente lesioni tra gli snowboarder. La maggior parte delle lesioni al polso sono conseguenze di cadute. Il meccanismo di lesione più comune viene descritto come un carico di compressione applicato ad un polso iperesteso. I principianti e i bambini che praticano snowboard presentano un’alta incidenza di lesioni al polso; infatti, un terzo delle lesioni tra gli snowboarder principianti si verificano al polso. Alcuni studi hanno dimostrato che il rischio di subire tali lesioni può essere ridotto indossando una protezione specifica. Le protezioni per polsi nello snowboard hanno quindi lo scopo di proteggere chi le indossa da fratture, contusioni e distorsioni. Non prevengono tutte le lesioni al polso, avambracci, mani, gomiti e spalle in caso di incidenti pur mantenendo la loro efficacia.

All’interno della UNI EN ISO 20320 sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  • ISO 21420:2020 Protective gloves – General requirements and test methods
  • ISO 13999-1:1999 Protective clothing- Gloves and arm guards protecting against cuts and stabs by hand knives – Part 1: Chain mail gloves and arm guards

Informazioni per l’acquisto

UNI EN ISO 20320:2020 “Indumenti di protezione per l’utilizzo nello snowboard – Protettori del polso – Requisiti e metodi di prova”

Euro 35,00 + iva (in lingua inglese) – Euro 46,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 02 700 24 200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) – Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

2021-11-22T13:34:06+01:00Novembre 18th, 2021|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima