A.P.I. – ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE – CERTIFICARSI PER CRESCERE

La certificazione di qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 è un traguardo ambizioso per ogni tipologia di organizzazione. Sviluppare al proprio interno un modello di organizzazione strutturato secondo la normativa spinge a riflettere sulla propria realtà e a impostare un sistema misurabile con parametri oggettivi per tutti i processi operativi attuati.

A.P.I. – Associazione Piccole e Medie Industrie ha deciso di certificare la sua organizzazione dodici anni fa per qualificare sempre di più la sua attività di supporto alle imprese.

A.P.I., nata nel 1946, negli anni è cresciuta insieme alla PMI italiana confermandosi uno dei protagonisti della vita economica e industriale del territorio lombardo e nazionale. A oggi è una realtà che rappresenta, nelle province di Milano, Monza, Pavia, Lodi, Bergamo e Cremona, oltre 3 mila aziende associate, su base volontaria, per un totale di oltre 70 mila addetti.

Un bacino di aziende fondamentale per la Lombardia. Secondo le stime dell’Ufficio Studi di A.P.I., le imprese associate generano un giro d’affari pari a circa 12 miliardi di euro/anno.

Le pmi operano in tutti gli ambiti produttivi del comparto manifatturiero e di servizio alla produzione, dal metalmeccanico all’edile, dal chimico al plastico, dal tessile al grafico e cartotecnico.

IMG_4129

Sono numerosi i versanti in cui l’associazione è al servizio delle imprese: dalla rappresentanza istituzionale presso i più importanti contesti di consultazione e contrattazione, all’assistenza tecnica, alla formazione continua, fino alla promozione di incontri e studi di settore.

2015-02-19 11.20.22

A.P.I., inoltre, intrattiene rapporti con tutti gli enti istituzionali e privati volti a favorire lo sviluppo dell’impresa – amministrazioni locali, sistema camerale, consorzi, associazioni e poli industriali – e partecipa ai principali comitati, gruppi di lavoro e osservatori a livello europeo, nazionale, regionale e provinciale.

DSC_0361

La decisione di intraprendere il percorso di certificazione per A.P.I. è emersa dall’esigenza di certificare il Servizio Formazione secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008. Passo fondamentale per poter continuare a svolgere il proprio ruolo di gestore di progetti formativi legati ai bandi regionali.

A.P.I, ha però deciso di non certificare solo il processo legato al Servizio Formazione – scelta più semplice e veloce intrapresa da altre associazioni – ma di procedere alla certificazione dell’intera organizzazione.

A seguito del processo di verifica dell’ente certificatore, dal 2003 A.P.I. applica il modello ISO 9001 a tutta l’organizzazione. Scelta importante per dimostrare e dare un segnale forte di volontà di miglioramento della propria organizzazione e dell’attività di supporto alle imprese associate. Mettersi in gioco sul piano professionale e personale non è facile, ma decisivo per stare al passo con i tempi.

Il progetto per ottenere la certificazione ISO 9001 ha comportato una forte analisi critica sui processi interni, una valutazione non semplice su parametri intangibili per riportare tutto nell’ottica di monitoraggio oggettivo dei dati, oltre che l’analisi di tutti i processi, così da indirizzare la gestione verso una valutazione di efficacia ed efficienza.

Interrogarsi e misurarsi con indici oggettivi su tematiche che, inizialmente, erano lontane da una visione comune – come per esempio la misurazione della soddisfazione di un impresa associata sul servizio erogato per una trattativa sindacale o quella del livello di sinergia tra i vari servizi – è stato sicuramente complesso ma allo stesso tempo stimolante.

Il lavoro fatto su questi temi ha permesso in questi 12 anni di sviluppare nel personale una crescita culturale e lo sviluppo di stili di comportamento che hanno spinto A.P.I. a porsi obiettivi sempre più ambiziosi.

Il supporto dello staff di A.P.I. ha permesso di garantire un concreto e reale processo di miglioramento valutabile nei risultati ottenuti giorno per giorno.

I prossimi passi che seguirà l’Associazione sul tema della certificazione dall’emissione riguardano la nuova norma UNI EN ISO 9001:2015 che rappresenterà ancora di più un passaggio culturale verso un approccio più strutturato e maturo al risk management teso alla creazione di una più solida e partecipata visione comune.

10 buoni motivi per associarsi!

Clicca qua!

Per informazioni: Servizio Sviluppo

A.P.I. Viale Brenta, 27 – 20139 Milano

Telefono 02.671401 – Fax 02.91193112

www.apmi.it – sviluppo@apmi.it

2016-05-02T12:18:41+00:00Certificazioni, Manifatturiero|