Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

ABC ottiene la certificazione ISO 9001 con RINA

ABC su Magazine QualitàSi è concluso il percorso volontario, iniziato ad aprile 2023, che ha portato ABC Latina a conseguire la certificazione del Sistema di Gestione della Qualità, rilasciata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2015 da parte dell’Organismo di Certificazione RINA.

Tutti i processi aziendali sono stati valutati, con riferimento ai requisiti normativi, e sottoposti ad un’attività analitica finalizzata a definirne i margini di miglioramento e i relativi strumenti in una logica “as is -to be” (da dove parto – dove posso arrivare).

Sono stati individuati numerosi punti di efficientamento dei processi, gestionali e operativi, sui quali ABC lavorerà nei prossimi mesi per assicurare una crescita progressiva delle proprie performance in linea con la proiezione dell’azienda verso la soddisfazione massima dei bisogni dell’utente, posto sempre al vertice della piramide.

Questa certificazione si aggiunge alla già acquisita UNI EN ISO 14001:2015, riconoscimento che garantisce l’esistenza di un sistema di gestione ambientale idoneo, sostenibile e conforme alla normativa ambientale.

«Le procedure di certificazione – dichiara il Presidente Lorenzo Palmerini – concorrono a creare spirito di gruppo e condivisione degli obiettivi, elementi strategici e fondamentali nelle organizzazioni complesse quali la ABC Latina, con i suoi 230 dipendenti e 20 milioni di euro di valore della produzione. Sono un contributo per accrescere la trasparenza dei processi aziendali, tema particolarmente rilevante per le aziende che gestiscono servizi e denaro pubblico».

2024-01-03T18:17:47+01:00Gennaio 3rd, 2024|News|
Torna in cima