Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Sono 5 i progetti di norma sottoposti in questi giorni all’inchiesta pubblica preliminare

Gli argomenti trattati riguardano:

cuoio e pelli, verifiche metrologiche e ingranaggi

UNI Inchiesta pubblica su Magazine Qualità

Sono 5 i progetti di norma sottoposti a inchiesta pubblica preliminare per due settimane, dal 10 al 24 maggio.

Questi i temi al centro dei lavori delle commissioni tecniche.

Iniziamo con la commissione UNI/CT 013 – Cuoio, pelli e pelletteria e il progetto UNI1613751.

Questo documento stabilisce le caratteristiche e i relativi requisiti delle pelli conciate al vegetale. Nasce dalla necessità di offrire ai soggetti della filiera del cuoio una norma aggiornata nella sua terminologia e più chiara nella sua applicazione.

Passiamo all’ente federato UNI/CT 100 – CIG – Comitato Italiano Gas e al progetto UNI1613944.

Il documento definisce le prescrizioni relative alla verifica del corretto funzionamento metrologico dei dispositivi di conversione dei volumi di gas associati ai contatori o approvati insieme ai contatori. Il progetto definendo regole certe e univoche, fornisce uno strumento operativo a supporto degli Organismi, a vantaggio sia del controllante che del controllato.

Sostituisce la UNI 11600-2:2023.

Concludiamo con la commissione UNI/CT 031 – Organi meccanici che pone in inchiesta tre progetti.

Vediamoli in dettaglio.

Il primo, UNI1613580, rappresenta la parte 1 della ISO 1122 che riguarda il vocabolario degli ingranaggi relativamente solo alle definizioni geometriche.

Adotta la ISO 1122-1:1998.

Il secondo, UNI1613581, rappresenta la parte 2 della ISO 1122 e contiene gli aspetti dedicati alla terminologia internazionale per gli ingranaggi, relativamente solo agli ingranaggi a vite.

Adotta la ISO 1122-2:1999.

Il terzo, UNI1613585, si occupa di ingranaggi cilindrici definendone i valori ammessi per le deviazioni delle geometrie dei denti. La ISO 1328-1:2013 stabilisce un sistema di classificazione della tolleranza pertinente alla produzione e alla valutazione di conformità dei denti degli ingranaggi.

Adotta la ISO 1328-1:2013.

Data di scadenza dell’inchiesta pubblica preliminare: 24 maggio 2024

L’inchiesta pubblica preliminare è un passaggio fondamentale del processo normativo perché aiuta a capire se:

  • il mercato ha bisogno di queste norme
  • ci sono altri bisogni da soddisfare
  • ti interessa partecipare

Lo sviluppo di uno standard deve avere luogo solo di fronte a un reale beneficio

Per questo il tuo parere è importante: aspettiamo i tuoi commenti

(>> vai alla banca dati)

Scopri come partecipare alle attività di normazione

(>> vai alla sezione Associazione)

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità
2024-05-12T08:14:25+01:00Maggio 12th, 2024|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima